(FOTO) Trentola Ducenta. Coronavirus: iniziata erogazione buoni spesa

E’ partita stamane l’erogazione dei buoni spesa con procedura in ordine alfabetico per cognome. Stamani e nel pomeriggio i cognomi dalla A – C mentre domani H-P: venerdì 10 aprile ore 9:00; Q-Z: venerdì 10 aprile ore 15:30.

Grande lavoro degli agenti della Polizia Municipale, volontari della Protezione Civile e i Carabinieri della Locale Stazione per il controllo del distanziamento sociale così come prevede il DPCM.

Complessivamente sono pervenute al Comune oltre 900 richieste di buoni spesa. Si è ritenuto di procedere come segue: nuclei famigliari 1-2 persone, 100 euro; nuclei famigliari 3-4 persone, 200 euro; nuclei famigliari 5 o più persone, 300 euro. Il buono spesa è una tantum.  Sono pervenute al Comune anche numerose richieste da parte di persone che percepiscono reddito di cittadinanza o altri redditi (pensione), e che tuttavia versano in stato di necessità. Nei confronti di tali richieste, si è disposta l’erogazione di un contributo una tantum di 100 euro indipendentemente dal numero dei componenti del nucleo famigliare. Somme eventualmente disponibili al termine di erogazione dei suddetti buoni spesa, saranno utilizzate per l’acquisto e la consegna dei pacchi alimentari.

“Questa mattina abbiamo iniziato la consegna di 930 buoni spesa in favore dei cittadini in stato di necessità, per un importo di quasi 150mila euro. Lo dico con orgoglio perchè siamo fra i pochissimi Comuni in Campania che hanno iniziato la consegna dei buoni spesa e qualcuno mi segnala che siamo addirittura il primo nella provincia di Caserta – fa sapere il Commissario Prefettizio Andrea Cantadori -. Ovviamente non interessano i primati, ma preme ricordare che questo è stato possibile perchè molte persone hanno lavorato con passione. Entro domani (venerdì) finiremo di consegnare i buoni spesa, mentre entro martedì daremo una risposta anche alle domande presentate in ritardo, perchè nessuno deve rimanere indietro. Inoltre sono stati finora consegnati 486 pacchi di generi alimentari e altri 500 verranno consegnati nei prossimi giorni, grazie soprattutto alle tantissime donazioni pervenute. Il Presidente De Luca ha voluto esprimermi il suo compiacimento per quanto è stato fatto, compiacimento che giro immediatamente ai dipendenti comunali e ai vontari della protezione civile che in questi giorni hanno lavorato senza limiti di orario, con la volontà di assicurare la consegna dei buoni spesa e di un elevato numero di pacchi prima di Pasqua, per rendere questi giorni di festa un po’ più sereni. E c’è una buona notizia: abbiamo la possibilità di spendere altri 50 mila euro per aiutare chi si trova maggiormente in situazioni di difficoltà. Su questo ci impegneremo la prossima settimana, per cui arriveranno notizie precise nei prossimi giorni”.

L’elenco degli esercizi commerciali che hanno dichiarato disponibilità a ricevere i buoni spesa.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 61071 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: