Coronavirus, Taglialatela e Papa: “De Luca trascura le cose concrete”

“In Campania fortunatamente l’emergenza legata ai posti di terapia intensiva non ha mai raggiunto i livelli di emergenza che ha colpito altre regioni. In previsione di scenari negativi alcuni ospedali tra i quali il Cardarelli ed il Loreto Mare hanno realizzato o convertito nuovi reparti. Ciononostante il governatore De Luca ha deciso di costruire anche 3 nuove strutture ospedaliere, a Napoli presso l’Ospedale del Mare, a Salerno presso il Ruggi D’Aragona e presso l’Ospedale di Caserta, con l’utilizzo di container che sono arrivati ma dovranno essere completati con attrezzature che ancora mancano e per le quali ancora non si conosce il tempo di arrivo”. È quanto dichiarano in una nota l’on. Marcello Taglialatela, Presidente dell’associazione culturale CampoSud e Giovanni Papa, responsabile del dipartimento Sanità della associazione.

“Nella migliore delle ipotesi ci vorranno settimane prima che i container possano essere utilizzati per poter curare i malati. Il governatore De Luca ha scelto di spendere 12 milioni di euro sottraendo risorse che potevano essere utilizzati per migliorare gli ospedali esistenti e per mettere in sicurezza le tante case di riposo dove moltissimi anziani sono stati colpiti dal contagio. De Luca ha scelto la spettacolarizzazione dell’emergenza a discapito di misure concrete ed efficaci”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60989 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: