Teverola. Coronavirus, Barbato: “Troppa gente in strada: questo ‘rilassamento’ può costarci caro”

“E’ trascorsa un’altra settimana e domani inizierà quella che ci porterà alla Santa Pasqua. Non la immaginavamo certo così, ma non possiamo fare altro che lavorare tutti assieme per uscire il prima possibile a questo brutto periodo. Negli ultimi giorni sono aumentate le segnalazioni di assembramenti e di gente per strada. Cari amici, così non va bene. Questo ‘rilassamento’ può costarci caro. Faccio appello al senso di responsabilità di ognuno di voi: rispettare le regole è fondamentale per evitare la creazione di un focolaio. Non molliamo proprio ora! Da domani valuteremo misure ancora più drastiche, aiutateci anche voi. Vanno ridotte le uscite, vanno eliminate assolutamente le uscite per motivi futili”. E’ lo sfogo del sindaco Tommaso Barbato.

“Non ci sono nuovi aggiornamenti in merito al numero dei contagiati che restano tre, due invece i guariti. Un solo caso è ricoverato in ospedale, gli altri due, come sapete, sono a casa e stanno bene. Speriamo presto di avere buono notizie. Continua a lavorare la macchina della solidarietà e di questo sono enormemente grato a tutte le associazioni per lo splendido lavoro a tutti quei cittadini e quei commercianti che danno il proprio fondamentale contributo alla causa. Domani riprenderà il lavoro mio e di tutta la squadra: tanto c’è ancora da fare, come sempre al fianco (virtuale stavolta) di tutta la comunità. Ci aspettano tempi migliori, ne sono sicuro”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60719 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: