Coronavirus ad Aversa, numero positivi sale a 13

“Il numero dei casi positivi nella nostra città sale a 13 (di cui 1 guarito, 1 deceduto); 73 tamponi negativi e 17 in attesa. Ho raggiunto telefonicamente i due concittadini e a loro vanno i nostri migliori auguri di guarigione. Come vi dicevo questa mattina, l’aumento dei numeri è esponenziale rispetto al fatto che più strutture sono ora abilitate alle analisi. La percentuale di incidenza nel nostro Comune resta al di sotto del parametro regionale”. Lo dichiara il sindaco Alfonso Golia.

“A proposito dei tamponi e del dibattito sull’estenderli agli asintomatici e/o a tutta la popolazione, ci tengo a ricordare che i tamponi vanno poi analizzati. Il Presidente della Regione Lombardia, Fontana, questa mattina ha ricordato che in tutta la sua regione, se tutto va bene, si riescono ad esaminare 5mila tamponi al giorno. Moltiplicato per la popolazione della Lombardia (circa 10milioni) i conti ci dicono che per un’azione di massa del genere ci vorrebbero anni. La stessa cosa vale, con numeri diversi, per la Campania. “Facciamo tamponi a tutti!”…Va bene dico io, ma poi nel concreto immaginiamoci il nostro ospedale Moscati, o quello di Caserta, o il Cotugno letteralmente invasi da analisi da eseguire. Se tutto va bene il Moscati ne esamina circa cento al giorno. Moltiplicate per la popolazione residente ad Aversa o nella Campania ci vorrebbe almeno un anno e mezzo. Dico questo non perché sia contrario, anzi…Ben venga qualsiasi cosa che serva a frenare il contagio. Lo dico soprattutto perché dobbiamo avere fiducia nella comunità scientifica e medica italiana. Dobbiamo avere fiducia nel medico di famiglia, dopotutto ci conosce da tanti anni. Alcuni hanno ricevuto pressioni per far eseguire tamponi al primo accenno di febbre. Tamponi poi rivelatisi negativi. Ovviamente il 118 e l’Asl non hanno alcuna corsia preferenziale ed è per questo che, a maggior ragione, vi esorto a riporre la massima fiducia nei medici”.

“Complice il maltempo e le temperature rigide le strade sono deserte, ma i controlli restano permanenti. Un saluto e un ringraziamento alla polizia Municipale, protezione civile ed alle Forze dell’Ordine impiegate in strada con questo tempo. Oggi abbiamo nominato il nuovo Coordinatore della nostra Protezione Civile (leggi qui). Un’altra notizia molto importante è che oggi in Giunta abbiamo approvato una convenzione con il Banco Alimentare per fornire assistenza alle famiglie che ne hanno bisogno. So molto bene che nella nostra città, così come in tutta Italia, ci sono persone che vivono un momento di grande difficoltà. Ma vi prego di non dimenticare che il Sindaco di Aversa non è il Governo. Nel nostro piccolo e con grande sforzo abbiamo istituito un fondo per supportare le famiglie più fragili, forniamo assistenza gratuita e da oggi, un altro passo avanti. Nessuno resterà solo vi ho sempre promesso e cosi sarà”.

“Cari concittadini, oggi i numeri sono tornati a salire proporzionalmente al numero totale dei tamponi esaminati che è aumentato. È il momento di capire come evolve il contagio. Sono tantissimi i vostri messaggi che ricevo ogni giorno. Mi fate forza. Ci facciamo forza a vicenda. Il momento è difficile, ma stiamo dimostrando come non mai di essere una comunità. E Aversa lo sta dimostrando ogni giorno di più. Io ci credo. Vi abbraccio tutti. Andrà tutto bene”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58544 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: