Coronavirus, Peluso: “Nessuno aiuto per gli avvocati”

“La categoria professionale degli avvocati, che svolge una funzione di importanza fondamentale, è stata totalmente ignorata nel provvedimento ‘Cura Italia’”. E’ quanto afferma la dirigente nazionale di FdI, Gabriella Peluso.

“Questi professionisti  sono fermi nelle loro attività dal 9 marzo e lo saranno fino al 15 aprile, ma ci sono atti urgenti ed indifferibili, particolarmente nei processi penali, che essi devono compiere di persona a tutela dei loro clienti – sottolinea Peluso – , quindi essi sono totalmente penalizzati dall’emergenza coronavirus sia dal punto di vista del rischio per la salute sia della pesante ricaduta economica che la pandemia sta provocando”.

“Anche la loro cassa di previdenza, per la quale affrontano annualmente un esborso notevole, non è intervenuta con  misure efficaci con il risultato che questa categoria professionale è stata totalmente abbandonata” – aggiunge Peluso, che conclude” l’auspicio è che, in sede di conversione del Decreto, il Parlamento, per iniziativa di Fratelli d’Italia, possa rimediare a tale grave carenza prevedendo per gli avvocati, attraverso misure di sostegno alla professione e di alleggerimento degli oneri previdenziali, il giusto riconoscimento dell’importante ruolo che esercitano nella società”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 68696 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: