Carinaro. Coronavirus, costituito Centro Operativo Comunale: ecco le misure di prevenzione

Nell’ambito delle misure operative per combattere il Coronavirus è stato costituito il Centro Operativo Comunale (C.O.C) che avrà il compito di coordinare tutte le operazioni per limitare il diffondersi del virus.

Ne fanno parte Il sindaco, Nicola Affinito, che è il referente del C.O.C. e che avrà il compito di raccordo con gli organismi sanitari territoriali e nazionali; Il Comandante della polizia municipale, Giacomo Levita, (Volontariato e mobilità) Donato Ausilio, responsabile area urbanistica (Assistenza alla popolazione); l’assessore Alfonso Bracciano (Comunicazione); Davide Ferriello responsabile dei lavori pubblici e manutenzione ( Servizi essenziali)

L’organismo resterà operativo fino a quando non cesserà l’emergenza Coronavirus.

Numeri di contatti:
📱 112/118 h24
📱 1500 h24
📱 800.909.699 h24
📱 081.5039215 Polizia Municipale orario d’ufficio
📱 339.7390703 Numero del Comune dedicato
mail / pec: protocollo.carinaro@asmepec.it

Si coglie l’occasione per ribadire che, al momento, nel nostro Comune non c’è alcun caso di contagio.


MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19  

1. EVITARE OGNI SPOSTAMENTO IN ENTRATA E IN USCITA O ALL’INTERNO DEL TERRITORIO NAZIONALE TRANNE CHE PER COMPROVATE ESIGENZE : LAVORATIVE, SITUAZIONI DI NECESSITA’, MOTIVI DI SALUTE, RIENTRARE PRESSO IL PROPRIO DOMICILIO, ABITAZIONE O RESIDENZA

2. CON SINTOMI DI INFEZIONE RESPIRATORIO E PIU’ DI 37,5 DI FEBBRE RESTARE A CASA E CONTATTARE IL MEDICO CURANTE O ASL

3. DIVIETO ASSOLUTO DI MOBILITA’ PER LE PERSONE IN QUARANTENA (e per le persone rientrate dalle precedenti Zone Rosse)O RISULTATE POSITIVE AL VIRUS

4. E’ VIETATA OGNI FORMA DI ASSEMBRAMENTO TRA PERSONE IN LUOGHI PUBBLICI O APERTI AL PUBBLICO

5. SOSPENSIONE DI EVENTI O COMPETIZIONE SPORTVIE DI OGNI ORDINE E DISCIPLINA IN LUOGHI PUBBLICI O PRIVATI

6. SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ DI PALESTRE, CENTRI SPORTIVI, PISCINE, CENTRI NATATORI, CENTRI BENESSERE O TERMALI, CENTRI CULTURALI, SOCIALI O RICREATIVI

7. SOSPENSIONE DELLE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE E DEGLI EVENTI DI CARATTERE CULTURALE, LUDICO, SPORTIVO, RELIGIOSO E FIERISTICO IN LUOGO PUBBLICO O PRIVATO.

8. CHIUSURA DEI MUSEI, ISTITUTI E LUOGHI DI CULTURA, SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ NEI CINEMA, TEATRI, PUB, SCUOLE DI BALLO, SALE GIOCHI, SALE SCOMMESSE E SALE BINGO, DISCOTECHE E LOCALI ASSIMILATI.

9. SOSPENSIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI PER L’INFANZIA E DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ( E’ consentita in ogni caso l’attività formativa a distanza).

10. SOSPENSIONE DELLE CERIMONIE CIVILI E RELIGIOSE, COMPRESE QUELLE FUNEBRI

11. ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE CONSENTITE DALLE 6 ALLE 18, IL GESTORE DEVE GARANTIRE IL DISTANZIAMENTO DELLE PERSONE A NON MENO DI UN METRO; DOPO LE ORE 18 E’ CONSENTITA LA CONSEGNA DEI PASTI A DOMICLIO

12. E’ DISPOSTA, LA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ DI BARBIERE, PARRUCCHIERE, CENTRI ESTETICI

13. SONO CHIUSE nelle giornate festive e prefestive le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi   commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati.

14. RESTANO APERTE farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, il cui gestore è chiamato a garantire comunque il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro

Le presenti disposizioni restano valide fino alla data del 3 Aprile, salvo diverse modifiche successive.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60926 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: