Coronavirus, tampone positivo per un cittadino di Cesa

Macchina comunale in allarme a Cesa dopo un sospetto caso di Coronavirus. Il Sindaco Enzo Guida ha detto una riunione con i suoi stretti collaboratori e gli uomini della locale Protezione Civile.

Questa sera, alle ore 19.54, il Comune ha avuto notizia ufficiale dalla Task Force Regionale per la prevenzione e gestione dell’emergenza da Codiv-2019, dell’accertamento di un tampone positivo, effettuato presso l’ospedale “Cotugno” di Napoli, a carico di un cittadino di Cesa.

L’uomo, un giovane operaio rientrato dal Lodigiano, si è recato in serata presso la Guardia Medica di Succivo come confermato anche dal sindaco di Succivo, Gianni Colella. All’esterno della Guardia Medica campeggia un cartello che comunica la momentanea chiusura della struttura medica e rivolgersi alla Guardia Medica di Casaluce per eventuali problemi.

“Immediatamente – dice il Sindaco di Cesa, Enzo Guida – ci siamo attivati e coordinati con l’Asl, con i Carabinieri, i Vigili urbani e gli uffici comunali, la Protezione Civile locale, allo scopo di adottare tutte le misure precauzionali necessarie ed eseguire quanto previsto dai protocolli dettati dal Ministero della Salute e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Da informazioni degli organi sanitari le condizioni del soggetto contagiato non destano preoccupazioni. Al solo scopo di precauzione, e senza voler creare allarmismo, domani mattina le scuole cittadine, di ogni ordine e grado, pubbliche e private, saranno chiuse, con ordinanza che sarà firmata domani mattina. Siamo in attesa di ricevere, attraverso gli organi a ciò deputati, le ulteriori informazioni, per adottare tutte le iniziative del caso. Nell’attesa invitiamo i cittadini ad adottare tutte i comportamenti precauzionali tesi a prevenire il contagio. Sarà nostro compito, nel rispetto della privacy, informare nella massima trasparenza la cittadinanza ed aggiornare sull’evolversi della vicenda”.


“A seguito della riunione di ieri sera al Comune, a cui hanno partecipato alcuni nostri rappresentanti, abbiamo appreso di un caso di positività al Coronavirus nel nostro paese. Sono state osservate, come da protocollo, tutte le procedure richieste in questi casi e sono stati adottati i provvedimenti necessari. Stiamo seguendo a fari spenti la vicenda per non generare caos, ma è importante che la nostra cittadinanza sia debitamente informata”. Così i consiglieri di minoranza Ernesto Ferrante e Carmine Alma (Cesa C’e), Raffaele Bencivenga ed Amelia Bortone (M5S) e Luigi De Angelis.

“Siamo, tutti, impegnati con responsabilità nell’affrontare senza allarmismi qualunque eventualità in questo particolare momento. Vogliamo rasserenare i nostri concittadini: la situazione è monitorata nei suoi vari aspetti. Non c’è motivo di allarmarsi, per questo è fondamentale che tutti si informino unicamente tramite i canali ufficiali. Deve essere inoltre evitata la caccia all’untore, con dati sensibili fatti circolare in maniera assolutamente irresponsabile sui social. Anche in situazioni di emergenza, il rispetto della privacy e della dignità umana, è fondamentale. Facciamo appello al senso di responsabilità di tutti”.

Comune di Parete
Comune di Lusciano
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62059 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: