(VIDEO) Calcio a 5. Fuorigrotta, big-match col San Giuseppe

L’unico punto perso dal Real San Giuseppe in campionato è stato all’ultimo secondo, a Cercola, quando il palasport è esploso di gioia per la rete del pareggio di Milucci. Era il derby d’andata e la capolista non ha più sbagliato un colpo. La differenza l’ha fatta, in questo momento, soprattutto la doppia sfida con la bestia nera Tombesi Ortona, con quei 4 punti tolti che, forse, avrebbero anche potuto cambiare la storia di questo campionato. Il derby di ritorno a Nocera arriva dopo una settimana di incertezze in merito all’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, con il rischio di stop per tutti i campionati scongiurato. Si gioca a porte aperte, alle 15.30, con diretta tv su Piuenne.

L’intervista ad Oliva

Fuorigrotta al completo, come il team di Centonze, il tecnico Oliva si è concesso una lunga intervista in cui ha parlato del suo gruppo e di cosa si aspetta in campo e nel prossimo futuro: “Stiamo facendo un percorso importante – le sue parole – basato sul lavoro in primis dei ragazzi ed il grosso del merito è loro. Hanno saputo interpretare tutto ciò che ho cercato di trasferire negli allenamenti e ne siamo contenti. Ovvio che ci sia sempre da migliorare, gli allenamenti servono a quello ed è lì che sviluppi le idee. In vista di domani non chiedo, pretendo una concentrazione ed una cattiveria agonistica per tirar fuori in campo quanto di buono assimilato in questi mesi. Ho sempre detto che la squadra da battere fosse il Real San Giuseppe e così è stato e senza sminuire il cammino gialloblù mi sento di dire che il nostro sia un percorso più soddisfacente e per questo voglio che si dimostri il nostro valore”.

L’intervista a Diego Rodriguez

In settimana è arrivato l’annuncio del club dell’accordo triennale con Diego Rodriguez, il gioiellino di San Paolo che ha appena compiuto 18 anni e sul quale la società fa grandissimo affidamento per il futuro. “Sono felice di essere in una società seria come il Fuorigrotta – ha detto – e spero di diventare qua un grande calcettista. L’operazione è stata conclusa dal direttore sportivo Nicola Ferri: “Abbiamo da sempre creduto nelle potenzialità di Diego e la società non ha avuto dubbi nel voler blindare quello che consideriamo uno dei migliori talenti del futsal italiano. Siamo felici di aver trovato la giusta intesa e siamo sicuri che nel nostro club possa crescere, migliorare e diventare un punto fermo”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62381 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: