Aversa. Ex Maddalena: tavolo tecnico con Regione e Asl

Oggi 21 febbraio 2020, presso gli uffici della Regione Campania, si sono riuniti per avviare un percorso congiunto di valorizzazione dell’area dell’ex ospedale psichiatrico di Aversa “Santa Maria Maddalena” l’Assessore regionale al Governo del Territorio, Bruno Discepolo, il Direttore Generale della ASL di Caserta, Ferdinando Russo, il Sindaco di Aversa, Alfonso Golia e i relativi staff.

Nella riunione si è decisa l’attivazione di un tavolo istituzionale che avrà il fine di determinare le modalità tecniche e operative per trasformare l’area dell’ex ospedale psichiatrico secondo tre direttrici fondamentali: conservazione degli spazi verdi, valorizzazione del patrimonio storico-archivistico e riuso sociale degli spazi e degli edifici. Questi principi-cardine di intervento saranno perseguiti attraverso una progettazione organica dell’intera area, fondata su un processo partecipato aperto all’intera comunità cittadina. Il momento in cui si avvia questo processo è di particolare rilevanza, dato che si innesta nel percorso di formazione del Piano Urbanistico della città, intrapreso nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale. Finalmente, dopo decenni, si è individuato un percorso condiviso per la valorizzazione dell’area come spazio collettivo.

L’Assessore Discepolo sottolinea l’attivazione di un processo virtuoso di Rigenerazione Urbana per un’area decisiva per lo sviluppo futuro di Aversa, che diventa un modello di riferimento di riutilizzo di un’area dismessa.

Il direttore Russo ha dichiarato: “L”ex Maddalena, con la sua estensione di 170000mq, rappresenta una formidabile opportunità per l’intero territorio della Provincia di Caserta.  L’Asl di Caserta è ben lieta di condividere con le altre parti sociali la ricchezza storica, archivistica e dunque scientifica del luogo ed è aperta a qualsiasi collaborazione con altri centri di interesse territoriale, nella condivisa finalità di migliorare il tessuto urbanistico e, con esso, il benessere e lo stato di salute dei cittadini”.

Per il Sindaco Alfonso Golia “è il primo, fondamentale e necessario passaggio istituzionale perché quello che per secoli è stato uno spazio chiuso, di isolamento e segregazione, diventi, per la prima volta, uno spazio aperto, fruibile da tutti i cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60829 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: