Cesa. Ossiuri nella scuola dell’infazia: minoranza chiede consiglio comunale urgente

“Alla luce delle preoccupazioni di molti genitori della nostra comunità e, nello specifico, dei genitori degli alunni della scuola materna ed elementare, riteniamo indispensabile che si accendano i riflettori istituzionali e si diano i chiarimenti dovuti, da parte di tutte le componenti interessate (scuola, famiglie e Comune) non solo sul numero dei bambini colpiti da infestazione da ossiuri ma anche sulle disposizioni ed i protocolli da attuare. Pertanto, chiediamo che venga convocato con urgenza un Consiglio Comunale aperto e monotematico”. E’ quanto scritto in una richiesta protocollata stamane dai consiglieri comunali di minoranza Raffaele Bencivenga, Amelia Bortone, Ernesto Ferrante, Carmine Alma e Luigi De Angelis.

“Le riunioni di ieri tra le mamme e l’amministrazione, hanno generato, ancora una volta, solo confusione e pertanto necessitano di riflessione profonda da parte della politica e dell’amministrazione, troppo spesso assente. E’ necessario interrogarsi per individuare strategie e forme di comunicazioni chiare e trasparenti. Per questo si chiede un consiglio comunale aperto e monotematico che coinvolga tutte le istituzioni cittadine, i dirigenti scolastici, il corpo docente, i genitori. Bisogna sollevare ed affrontare l’argomento senza allarmismi nella massima assise cittadina per ricercare adeguate riposte ed informare correttamente i cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64645 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: