Concorsone, De Luca: “Pronto ricorso”

”La Regione Campania fa un concorso per mandare a lavorare diecimila giovani diplomati e laureati presso 240 Comuni, presso la Corte di Appello di Napoli e Salerno e un ricorso, uno dei 3.000 ricorsi, lo blocca”. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha approfittato della conferenza stampa di presentazione dell’avvio dei lavori relativi al collettamento dei reflui di Torre del Greco (Napoli) all’impianto di Foce Sarno, affidati dalla società Gori alla ditta vincitrice dell’appalto da 35 milioni di euro finanziati dalla Regione, per tornare a parlare del concorso bandito e le cui procedure sono state bloccate. ”Fra due ore – ha annunciato pubblicamente nel suo intervento – sarà pronto il ricorso al Consiglio di Stato. Abbiamo fiducia che questo ricorso verrà accolto, tanto che per marzo, questo è l’obiettivo, manderemo a lavorare i primi 3.000 giovani laureati e diplomati”.

(ANSA)


CONCORSONE, A. CESARO (FI): RICORSO AL CDS? SI CONTINUA A SCARICARE INADEGUATEZZA SUL SISTEMA GIUDIZIARIO

“Ricorso al Consiglio di Stato? Ancora una volta la Regione scarica le proprie responsabilità e l’inadeguatezza degli enti a cui si affida sul sistema giudiziario. Colpevolmente”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro. “De Luca, che continua inopportunamente a mostrare i muscoli – sottolinea l’esponente di Forza Italia -, conosceva benissimo tutte le criticità del concorsone perché da noi, ma anche dalla maggioranza, ampiamente denunciate in tempi non sospetti con dettagliate interrogazioni e sulla stampa. Ciò nonostante ha preferito fare orecchie da mercate”.

“I risultati di questo modo di governare sono sotto gli occhi di tutti. E non solo nel settore delle politiche per il lavoro”, conclude Cesaro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 56777 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: