Latitante da un anno, arrestato a Polla 31enne marocchino

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (SA) hanno arrestato un 31enne pregiudicato di nazionalità marocchina, dando seguito ad un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura di Lagonegro (PZ), irreperibile da circa un anno.

Il cittadino straniero era stato condannato, nell’aprile 2019, a seguito delle indagini, svolte dai Carabinieri di Polla che lo avevano individuato quale responsabile per i reati di detenzione abusiva di armi, tentata estorsione e rapina, commessi nell’anno 2011, allorquando lo stesso aveva sottratto, utilizzando un’arma da sparo,alcuni preziosi in oro ad un minore di Polla, richiedendo -a titolo di riscatto -una somma di danaro.

I Carabinieri della Compagnia valdianese, a seguito di alcuni accertamenti condotti sugli spostamenti in Europa, avvenuti in stato di semi-latitanza per circa un anno, tra la Svizzera e la Germania, riuscivano a localizzarlo in Polla, ove era tornato per trascorrere alcuni giorni di vacanza con la sua famiglia, eseguendo il provvedimento restrittivo, conducendolo presso la casa circondariale di Potenza.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64846 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: