Maltempo: venti fino a burrasca forte al Centro-Sud

Il nostro Paese è lambito dalla vasta e profonda area di bassa pressione presente sull’Europa centro-settentrionale. Ne consegue un intenso flusso occidentale in quota che sta determinando un generale rinforzo della ventilazione, più significativo a ridosso dei rilievi sia alpini che appenninici.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quello emesso nella giornata di ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì 10 febbraio, venti da forti a burrasca dai quadranti occidentali, su Lazio, specie settori costieri, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria, con raffiche di burrasca forte a ridosso dei crinali appenninici. Mareggiate lungo le coste esposte.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.


Protezione Civile Campania: allerta meteo per venti forti
Interessati soprattutto i quadranti centro-settentrionali della regione

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un’allerta meteo per venti forti e mare agitato valevole a partire dalle 16 di oggi e fino alle 22 di domani.

L’avviso riguarda le zone 1, 2, 3, 4, 5 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno eMonti Picentini; Zona 4: Alta Irpinia e Sannio; Zona 5: Tusciano e Alto Sele) con qualche differenza.I venti saranno generalmente forti dai quadranti occidentali. Le aree maggiormente interessate saranno quelle appenniniche della Campania centro-settemtrionale dove si prevedono “Venti forti da Ovest-Sud-Ovest con locali raffiche, in attenuazione dal pomeriggio di domani, 11 febbraio”.

Sulla fascia costiera, con particolare riferimento alle Isole del Golfo e alle coste esposte “Possibili forti raffiche dai quadranti occidentali, a partire dalla serata. Mare agitato con possibili mareggiate”.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 56657 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: