Aversa, Mof e isole ecologiche interrate: l’annuncio del Sindaco Golia

“Il nostro dirigente è al lavoro per completare gli adempimenti burocratici per l’aggiudicazione della gara per i lavori al mercato ortofrutticolo”. Così il sindaco Alfonso Golia.

“La struttura di viale Europa sarà riaperta a dispetto di quanto raccontano in giro i beninformati di turno (ma non troppo) che in questi mesi hanno gettato montagne di fango su questa amministrazione. Iniziano anche i lavori per 8 isole ecologiche interrate. Un progetto che risale ai tempi dell’amministrazione Sagliocco, ripreso da De Cristofaro e che adesso conduciamo in porto. Nelle prossime settimane la commissione ambiente, con la presidente Elena Caterino, terrà incontri in i residenti delle aree interessate dagli interventi”.

E’ di stasera la notizia dell’annullamento del corteo di domani organizzato dagli operatori del mercato ortofrutticolo di Aversa visto l’annuncio di un imminente inizio lavori di riqualificazionedella struttura.


“La chiusura del mercato ortofrutticolo, per quanto resasi necessaria a causa dello stato in cui lo stesso è stato lasciato negli anni, purtroppo ha prodotto un disagio comprensibile tra tutti gli operatori della struttura”. Così Olga Diana, consigliera comunale di Aversa, intervenuta questa sera nel programma radiofonico Gli Aversani in onda su CityRadioAversa.

“Un maggiore e pronto decisionismo nel programmare i lavori di adeguamento da parte dell’amministrazione sarebbe stato auspicabile per quanto la burocrazia abbia dei tempi spesso non rapidi: è ovvio. E’ di oggi l’annuncio del sindaco circa un prossimo, se non imminente avvio dei lavori, dopo le verifiche effettuate, speriamo sia così ovviamente. Dal mio canto farò in modo, da presidente della commissione speciale sul mercato ortofrutticolo che la stessa svolga con puntualità i compiti di supervisione di confronto sul tema a cui è chiamata”.


“Mercato ortofrutticolo oramai diventato un emblema di quello che non deve essere fatto da un’amministrazione comunale. La chiusura del mercato ortofrutticolo ha avuto degli effetti devastanti in questi mesi. Devastanti perché inevitabilmente c’è stata una ripercussione su tutti gli operatori del mercato ortofrutticolo che si sono visti costretti dall’oggi a domani a licenziare operai, a mandare in malora raccolti comprati, aspetti e rapporti commerciali: 100 giorni e più senza ricevere uno stipendio. Una situazione che ha avuto un impatto sociale incredibile gestita, perdonatemi se ho qualche perplessità, nel peggiore dei modi perché si sono persi i primi 20 – 30 giorni a capire cosa fare”. Così Gianluca Golia, consigliere comunale di Cambiamo! Aversa, intervenuto questa sera nel programma radiofonico Gli Aversani in onda su CityRadioAversa.

“20-30 giorni che hanno fatto raffreddare la questione e chi poteva assumersi la responsabilità e chi poteva fare un atto di forza in maniera sempre legale e soprattutto pro-commercianti, non l’ha fatto. Oggi finalmente rumors parlano dei lavori di riqualificazione che quasi sicuramente dovrebbero partire lunedì prossimo, questa è l’unica notizia che mi rende sereno perché almeno si inizierà a mettere un punto alla parentesi più negativa e si inizierà a costruire per un futuro migliore. Mi auguro che l’inerzia dell’amministrazione non si rivolti più nei confronti di questa città e di chi vi opera sistematicamente perché ci sono documenti che sin dal mese di giugno allertavano il neoeletto Sindaco e la neoeletta Giunta affinché prendessero dei provvedimenti per risolvere la questione dei rifiuti all’interno del mof. Questo non è successo a giugno, siamo arrivati a ottobre che l’hanno chiuso e oggi arriviamo all’inizio di febbraio con l’avvio dei lavori. Ecco questi sono mesi drammatici che non devono più verificarsi in una città che si pone l’obiettivo di essere una città importante, una città millenaria e soprattutto una città all’avanguardia”.


“La soluzione della problematica del mercato ortofrutticolo non è semplice. Purtroppo è stata male affrontata da questa amministrazione che avrebbe dovuto adempiere a tutti gli atti, e solo oggi stanno cercando di portare a termine, all’indomani della chiusura. Invece di fare promesse a vuoto che avrebbero riaperto dopo 70 giorni. Ma 70 giorni a partire da quando? Non l’hanno mai detto. Nel contempo chiedono tasse ai commercianti del mercato ortofrutticolo e addirittura l’assessore compentente non ha mai rilasciato una dichiarazione riguardo al regolamento che contro la volontà mia in commissione attività produttive ha fatto vagliare riguardo alla revoca della licenza per un commerciante che non paghi più di €300 di tasse. Quindi ha deciso di uccidere il commercio e ci sta riuscendo”. Così Alfonso Oliva, consigliere comunale di FdI Aversa, intervenuto questa sera nel programma radiofonico Gli Aversani in onda su CityRadioAversa.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58528 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: