Sversamenti nel vallone a Cervino, Zinzi: “Sma e Giunta intervengano per evitare rischi”

La III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania, presieduta dal consigliere Gianpiero Zinzi, si è riunita oggi per fare il punto sulle “Criticità e Stato dei luoghi del Vallone di Durazzano in tenimento di Cervino (CE)”.

All’audizione, presieduta dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi, hanno partecipato la segretaria Maria Muscarà e il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli; il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli; il presidente del Consiglio comunale di Cervino, Serino Martuccio; il responsabile dell’area tecnica del Comune, Pietro Esposito Acanfora; il delegato per la Sma Campania, Generoso Marrandino; la responsabile P.O. ‘Demanio idrico – difesa suolo – protezione civile’ della Giunta regionale, Maria Assunta Santangelo.

La riunione fa seguito al sopralluogo effettuato dalla Commissione nel mese di ottobre e nel corso del quale emersero criticità legate ad un deposito incontrollato di rifiuti e al forte rischio di dissesto idrogeologico.

“Con l’audizione di oggi – ha dichiarato il presidente Zinzi – abbiamo avviato un percorso di collaborazione tra gli enti interessati, Sma, Giunta regionale e Comune, che sono fiducioso porterà i risultati sperati. L’obiettivo finale è individuare l’iter più veloce e corretto per procedere alla rimozione dei rifiuti e alla pulizia dell’alveo, scongiurando possibili rischi per la salute dei cittadini e danni alle abitazioni”.


 “Esprimo grande soddisfazione per l’esito dell’audizione di ieri, grazie alla quale abbiamo intrapreso   un percorso di collaborazione tra gli enti interessati, Sma, Giunta regionale e Comune,che sono certo porterà i risultati sperati. L’obiettivo, come annunciato dal presidente della Commissione Giampiero Zinzi, è l’individuazione di misure concrete per la bonifica del vallone e frenare il fenomeno dello sversamento selvaggio, scongiurando possibili rischi per la salute dei cittadini e danni alle abitazioni”. Lo dichiara il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli, a seguito della seduta della  III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania, presieduta dal consigliere Gianpiero Zinzi, riunitasi ieri  per fare il punto sulle “Criticità e Stato dei luoghi del Vallone di Durazzano in tenimento di Cervino”.

All’audizione era presente una delegazione del comune di Cervino formata dal sindaco, Gennaro Piscitelli; il presidente del Consiglio comunale di Cervino, Serino Martuccio; il responsabile dell’area tecnica del Comune, Pietro Esposito Acanfora. La riunione fa seguito al sopralluogo effettuato dalla Commissione nel mese di ottobre e nel corso del quale emersero criticità legate ad un deposito incontrollato di rifiuti e al forte rischio di dissesto idrogeologico.

“E’ un primo passo importante, ringrazio la III Commissione Speciale e il presidente Zinzi per aver accolto la nostra istanza, per l’impegno e per la sua capacità di ascolto del territorio”, conclude il primo cittadino di Cervino, Gennaro Piscitelli.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: