Team del Futuro, Grimaldi si candida come facilitatore regionale M5S

“Ho dato la mia disponibilità per l’area Formazione e Coinvolgimento, al fine di facilitare i meccanismi che si instaurano tra cittadini e istituzioni, grazie all’esperienza maturata in anni di attivismo tra i meetup, sul territorio, ed a quella da Portavoce alla Camera dei Deputati. Proprio grazie a queste esperienze, mi sono reso conto della necessità di avere un sistema che gestisca le tante istanze che quotidianamente arrivano dal territorio, facendole confluire direttamente alle istituzioni interessate. Solo in questo modo, secondo me, potremmo dare vita alle idee dei cittadini”. Così il deputato 5Stelle, Nicola Grimaldi nell’annunciare la sua candidatura come Facilitatore Regionale M5S Campania.

Dopo la proclamazione dei componenti del Team del futuro nazionale da oggi, martedì 7 gennaio 2020, partiva il secondo step della nuova organizzazione del MoVimento 5 Stelle: erano aperte le candidature per tutti coloro che intendevano proporsi per rivestire il ruolo di “facilitatore regionale” nella propria regione di residenza. Il compito dei facilitatori regionali è quello di lavorare sul territorio affinché il Movimento possa far crescere la sua organizzazione in ogni singola regione.

Tutti gli iscritti con documento certificato, se in possesso dei requisiti necessari, potevano avanzare la loro candidatura entro il termine perentorio delle ore 12:00 del 14 gennaio 2020.

Le 3 aree per le quali era possibile candidarsi e nelle quali i facilitatori regionali opereranno, a titolo gratuito, sono le seguenti:

  • Relazioni esterne (rapporti con gli stakeholder, le associazioni, i comitati, ecc): per “relazioni esterne” si intende instaurare rapporti con stakeholder, associazioni, comitati, imprese, categorie e mantenere queste relazioni per conto del MoVimento.
  • Relazioni interne (rapporti con gli eletti del MoVimento della regione, punto di supporto per le liste): per “relazioni interne” si intende mantenere i rapporti con gli eletti del MoVimento all’interno della Regione, i rapporti con i gruppi locali ed il supporto delle liste, in occasione delle elezioni comunali e regionali, in coordinamento con lo staff nazionale Open Comuni.
  • Formazione e coinvolgimento: per “formazione e coinvolgimento” si intende sia la formazione degli eletti e degli iscritti, utilizzando anche gli strumenti offerti da Rousseau, sia il coinvolgimento di nuove persone che sono interessate a far parte del MoVimento. Sarà necessario quindi organizzare incontri periodici (almeno uno al mese) che prevederanno sessioni distribuite sul territorio per la formazione di attivisti, eletti e nuove persone interessate.

“Credendo, dunque, fondamentale avere un sistema gestionale, che faccia ascoltare tutte le istanze e le faccia realizzare, propongo la mia candidatura soprattutto per valorizzare l’impegno di ogni singolo attivista, quelli che da anni sono in prima linea sul territorio e quelli che si avvicinano al Movimento 5 Stelle. Abbiamo deciso di Cambiare l’Italia, facciamolo Insieme!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55822 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: