Napoli. Medici aggrediti, Nappi: “Ministro Speranza guarda il dito e non la luna”

“La criminalità e la barbarie di chi aggredisce medici e infermieri non diventi alibi per rovesciare la questione”. Così in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto.

“In Campania l’emergenza sanitaria è quella dei cittadini che attendono ore nei pronto soccorso, è quella dei servizi negati e delle attese infinite per un esame o un ricovero. Questi 5 anni di malgoverno e di promesse, di tagli irrazionali, di primari a pioggia hanno solo incancrenito il problema:quello è il primo nemico da abbattere. Caro Ministro Speranza – incalza Nappi – non è con lo stato di polizia che si tutelano medici e infermieri ma garantendo un sistema sanitario efficiente, risorse adeguate e strutture dignitose. Non fermarti al dito, piuttosto guarda la luna”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60964 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: