Basket. Virtus Pozzuoli, prima del 2020 contro Nardò

Si apre con una gara interna il 2020 della Virtus Bava Pozzuoli che domenica 5 gennaio ospiterà al palazzetto “Errico”, alle ore 18, la Nuova Pallacanestro Nardò per l’ultima giornata del girone di andata di serie B Old Wild West.
ADRENALINA A MILLE Sono ancora pieni di adrenalina gli animi dei ragazzi targati “Bava” dopo la vittoria del derby contro la Scandone Avellino al termine del quale Pozzuoli ha portato a casa “due punti vitali” come ha dichiarato a fine gara Davide Marchini. Proprio questa adrenalina sarà fondamentale domenica nella gara contro i pugliesi, in quanto la prova a cui sono chiamati Errico e compagni non è affatto semplice.
GIANLUCA TREDICI Nella storia dei flegrei partite contro Nardò sono note dai tempi dei play off incrociati di serie C e a conoscere bene la squadra è anche Gianluca Tredici che ha trascorso gli ultimi quattro anni in Puglia come conferma lui stesso “Nardò è una squadra molto ostica, essendo stato in Puglia tanti anni la conosco come avversaria dai tempi della serie C”, dice Tredici È sempre stata una formazione di difficile gestione, imprevedibile e combattiva. “È una squadra che non si arrende mai, è molto aggressiva, hanno ottimi giocatori e quest’anno stanno facendo un campionato di vertice. È una società che ha ben programmato nel tempo, dalla C sono arrivati a disputare una B di ottimo livello, è una squadra allestita molto bene”. Rispetto allo scorso anno, già positivo, la squadra ha mostrato segni di crescita, si trova attualmente in quarta posizione, contro l’ottava della passata stagione, e sembra intenzionata ad ottenere un accesso sicuro e ampiamente anticipato ai play off.
SARA’ UNA BATTAGLIA Partita combattiva, insomma, per la Virtus Pozzuoli che è pronta ad affrontare la seconda gara in una settimana, una partita che sarà una vera e propria battaglia. “Sarà una gara molto dura, una guerra – conclude Gianluca Tredici -. Loro sono giocatori di talento, aggressivi e sarà una bellissima partita da vedere in casa, per questo, colgo l’occasione per invitare tutti a sostenerci perché abbiamo bisogno, come sempre, del sostegno del nostro pubblico. Io spero di poter prendere parte alla gara, sono fiducioso, ma non mi sbilancio, intanto incrociamo le dita e speriamo bene”.
LA PALLACANESTRO NARDO’ La prossima avversaria lo scorso anno è stata la rivelazione del girone C, viste le vittorie ottenute in gara due e tre del primo turno play off contro la quotata Juve Caserta, ma, ad essere più precisi, si è sempre trattato di una squadra ostica e con un pubblico onnipresente. Anche quest’anno, infatti, la Nuova Pallacanestro Nardò non si smentisce e sembra avere tutte le intenzioni di arrivare nelle prime otto, attualmente è quarta in classifica a 20 punti, otto in meno rispetto ai gialloblu. Fino ad ora il campionato disputato ha regalato parecchie soddisfazioni come le vittorie dei derby contro Bisceglie e Corato o l’aver battuto una buona formazione come l’Olimpia Matera o, ancora, l’ultimo successo in ordine di tempo: quello ottenuto contro Partenope Sant’Antimo nella gara prima del riposo natalizio.
IL ROSTER PUGLIESE Il roster dei pugliesi è un mix di giovani ed esperti e, se si parte proprio da questi, è doveroso citare il centro Goran Bjelic, classe ’83, alla sua sesta stagione consecutiva in maglia granata di cui tre in serie B. Agli appassionati del basket campano il centro può essere un volto noto poiché, nella stagione 2010/2011, ha militato in quel di Monte di Procida in serie C regionale. Quest’anno la sua media è di 10.7 punti a partita con un best di 23 punti, già si intuisce, quindi, che ci sarà molto da lavorare sotto le plance. Il miglior marcatore, invece, è Riccardo Coviello, ala piccola classe ’88, che in 14 partite ha totalizzato 202 punti, una media di 14.4 e un best di 24 punti. C’è esperienza anche tra le guardie, basti citare Gionata Zampolli classe ’85, anche lui una riconferma dopo la scorsa stagione conclusa a 498 punti. La sua media attuale è di 14 punti, mentre, in carriera vanta numerosi campionati di A2 con Jesolo, Ruvo di Puglia, Capo D’Orlando, Reggio Calabria e San Severo.
A dirigere l’incontro saranno i signori Andrea Zancolò di Casarsa Della Delizia e Marco Zuccolo di Pordenone
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55519 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: