Napoli. Medici aggrediti, Nappi: “E’ emergenza: garantire sicurezza”

“Quattro casi in due giorni: l’ultimo in un luogo molto frequentato, dove avrebbe potuto trovarsi chiunque di noi. Le aggressioni al personale sanitario in Campania, come dimostra la cronaca di questi giorni di festa, hanno ormai superato il livello di guardia. I lavoratori non possono essere abbandonati a loro stessi: le autorità hanno il dovere di difenderli. Gli utenti di servizi così importanti e delicati devono avere garantita la loro sicurezza dentro a strutture pubbliche. Alla nostra denuncia di qualche mese fa, quando vittima di un caso analogo erano stati i lavoratori dell’ospedale di Ischia, non fu però dato alcun seguito e ancora nei giorni scorsi da Vincenzo De Luca, che è stato a lungo commissario per la sanità in Campania, si è limitato a vaghe parole di solidarietà. Sarebbe ora di passare dalle chiacchiere ai fatti”. Così in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55485 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: