Napoli. Minacciati dal figlio, si rifugiano nel commissariato di Polizia

La sera della vigilia di Natale gli agenti del Commissariato Dante hanno soccorso due anziani coniugi che si erano rifugiati nel Commissariato dopo essere stati aggrediti e minacciati dal figlio.

La coppia, temendo una nuova aggressione, ha consegnato le chiavi di casa agli agenti che si sono recati presso l’abitazione in vico Latilla. Nell’appartamento gli agenti hanno trovato il figlio in forte stato di agitazione e lo hanno bloccato. L’uomo, già nel tardo pomeriggio, aveva aggredito gli zii in piazza Dante durante la chiusura del loro negozio.

S.N., napoletano di 37 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce gravi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55267 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: