Calcio ASI Taranto. Life Bar 2018 batte la Dueffe-A: eurogol di Giudetti

I leoni viola due volte in svantaggio recuperano con Alessandro De Bartolomeo e Spagnulo su punizione. Poi il solito Giudetti regala i tre punti alla compagine di Via Calamandrei

Importante vittoria per il Life Bar del presidente Francesco Lemma e dei due vice presidenti Ezio Vacca ed Italo Mineo. La compagine di via Calamandrei passata due volte in svantaggio per via di due incomprensioni difensive, recupera con Alessandro De Bartolomeo e con Spagnulo e poi vince il match grazie ad una rete magistrale di Angelo Giudetti, autore di una prodezza balistica di gran classe.

Mister Leserri punta sul 4-2-3-1 come modulo e schiera: Lodevole tra i pali; Ricchiuti, Lanucara, Spagnulo e Calabrese in difesa; Dabbicco e Taurino a centrocampo; Alessandro De Bartolomeo, Scovoli e Montervino sulla trequarti con Giudetti punta centrale.

Pronti via e Montervino serve Scovoli che tenta il tiro da fuori area chiamando il portiere agli straordinari, successivamente la truppa di Leserri attacca assiduamente, ma gli avversari reagiscono e con la complicità del portiere Lodevole trovano la rete del momentaneo vantaggio. Il tecnico dei leoni violi inserisce Pignatelli per Scovoli e giunge pochi minuti più tardi la rete del pareggio con Alessandro De Bartolomeo, che batte il portiere avversario con un preciso diagonale.

Finisce in parità la prima frazione e la ripresa si apre con il nuovo vantaggio degli avversari, abili a sfruttare un’incomprensione della difesa con l’estremo difensore del Life Bar. C’è però la reazione della compagine di via Calamandrei che mette sotto pressione la Dueffe-A. I leoni viola ci credono e Spagnulo con una gran botta da calcio piazzato firma la rete del pareggio. Leserri cerca la vittoria e rende la formazione più offensiva sfruttando i cambi. Arriva di conseguenza la rete del vantaggio da parte del Life Bar con un’autentica prodezza di Giudetti che da centrocampo sfruttando la posizione non idilliaca del portiere avversario, lo trafigge con una conclusione di collo pieno che si va ad insaccare elegantemente.

Sul 3-2 c’è la reazione della Dueffe-A che sugli sviluppi di un calcio piazzato potrebbe pareggiare, ma un autentico miracolo di Lodevole con i piedi evita il peggio. Pignatelli in posizione dubbia potrebbe firmare il poker, ma pecca di poca concretezza.

Il Life Bar chiude il girone d’andata in seconda posizione, vantando una lunga serie di risultati utili consecutivi, condita da un solo pareggio e due sconfitte, una delle quali incassata a tavolino. Restano sempre alte le ambizioni della squadra e della società.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 66977 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: