Aversa. “Empowerment socio-assistenziale e articolo 32”: convegno al Teatro Cimarosa

Si terrà il 29 dicembre p.v. dalle ore 10:00, al Teatro Cimarosa in Aversa (Via del Teatro, 3) la conversazione di studi dal titolo: “Empowerment socio-assistenziale e l’articolo 32, la salute come presa di coscienza individuale e collettiva. Sinergie dell’equlibrio”.

La giornata gode del patrocinio del Comune di Aversa, della Regione Campania, della fondazione Telethon, dell’OPI di Caserta, Fidapa e G.A.I.A (genitori adottivi italiani associati), con la partecipazione della Onlus Lavoro e Futuro.

Per l’occasione infermieri, nutrizionisti, atleti preparatori, psicologi, e altri esponenti dell’area sanitaria e sportiva, illustreranno anche attraverso alcune testimonianze, le varie sfaccettature dell’empowerment socio-assistenziale, dinamica che porta a una maggior consapevolezza di sé verso il raggiungimento della salute da parte del cittadino.

Dopo il saluto di benvenuto del Vescovo di Aversa Mons. Angelo Spinillo, si susseguiranno gli interventi di un pool di professionisti del mondo sportivo e sanitario, con il compito di offrire al pubblico e ai vari media presenti una visione d’insieme sul raggiungimento del benessere psico-fisico. Fondamentale è il ricorso all’art.32 della Costituzione italiana: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”

Focus dell’incontro sarà offrire una visione della salute come presa di coscienza individuale e collettiva. Tra le varie professionalità presenti, si segnalano il Prof. Dott. Antonio Gnassi, giornalista e direttore della comunicazione delle Universiadi di Napoli 2019; Vincenzo Boni, atleta della nazionale di nuoto paralimpico e ambasciatore Telethon; Apollonia Reale in rappresentanza di Fidapa e Gaia; Angelo Quindici rappresentante de “lo screening ti salva la vita”.

Nel corso dell’incontro poi, verrà mostrato un video-messaggio di saluto da parte del Ministro dello Sport e delle politiche giovanili On. Vincenzo Spadafora.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 55271 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: