Casaluce. Regionali, Cozzolino lancia Pagano al consiglio regionale

E’ arrivata l’investitura dell’eurodeputato Andrea Cozzolino alla candidatura di Nazzaro Pagano al consiglio regionale. In occasione dell’incontro che si è svolto questa sera, presso la sala consiliare del Comune di Casaluce dal tema Campania 2020, l’esponente del Partito democratico ha sottolineato come il prossimo consiglio regionale debba poter contare sull’esperienza amministrativa e sull’entusiasmo dell’ingegnere.

«L’essere riuscito a governare per dieci anni nel suo Comune è una cosa difficilissima e il centrosinistra deve riuscire a mettere a frutto questa capacità creando uno spazio che non sia irreggimentato come quello di un partito, ma che possa permettere ad una persona come Pagano, in grado di affasciare un pubblico ampio, anche non proprio schierato in quest’area di potersi esprimere – ha sottolineato Cozzolino – la Campania ha bisogno di esperienza come la sua, questo territorio deve poter contare su un consigliere regionale capace di poter lavorare per gestire al meglio il nuovo filone di fondi europei che partiranno dal prossimo anno. E’ finito il tempo delle mie candidature, da questo momento in poi lavorerò per le campagne elettorali di giovani amministratori che possono rappresentare la classe dirigente del futuro della Campania». Cozzolino ha poi ‘consigliato‘ al prossimo candidato alla Regione alcuni temi da affrontare nella sua campagna elettorale.

«Dobbiamo lavorare sull’ambiente, ci dobbiamo impegnare affinché i giovani non lascino la provincia di Caserta – ha spiegato ancora Cozzolino – dobbiamo rimettere al centro dell’agenda l’occupazione». Pagano nel suo intervento si è dimostrato pronto a raccogliere la sfida delle prossime elezioni regionali.

«In questi cinque anni il presidente De Luca ha lavorato bene, è riuscito a raccogliere risultati importanti nel campo della sanità riuscendo a chiudere il periodo nero del commissariamento – ha specificato l’attuale assessore del Comune di Casaluce – ha risanato l’Eav, garantendo il trasporto soprattutto per la nostra area». Pagano ha specificato come passi in avanti sono stati fatti per quello che riguarda la disabilità anche se c’è una grande sfida che intende affrontare nel prossimo futuro è il potenziamento della neurochirugia infantile. Pagano ha anche parlato dei beni culturali è investendo Andrea Cozzolino del compito di sbloccare finanziamenti per il Castello di Casaluce. «E’ indispensabile completare il ciclo dei rifiuti con gli impianti – ha aggiunto – per permettere agli enti locali di ridurre i costi del conferimento ed evitare il trasferimento fuori regione».

Si è soffermato, invece, sulla necessità di costruire un quadro di alleanze ampio il componente della direzione regionale del Partito democratico Luca Romano. «Partiamo in svantaggio secondo i sondaggi – ha chiosato – ma costruendo un’aggregazione ampia con un programma politico chiaro, sono convinto che possiamo vincere. E’ necessario, però, che si ritorni ad una discussione politica approcciando le questioni in maniera seria a cominciare dai temi delicati dell’immigrazione, del lavoro, dei giovani, della sicurezza». Al sindaco Antonio Tatone è toccato il compito di fare gli onori di casa. «Siamo pronti alla sfida delle regionali e ad essere rappresentati nel prossimo consiglio».

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58913 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: