Aversa. Al via la rassegna dedicata agli angeli

Parte oggi, con il primo turno di visite “Attraversando con gli angeli”, il programma di CONPASUNI e in Octabo nato per conoscere e valorizzare il patrimonio di arte e fede della Diocesi di Aversa. Tema di questo Natale 2019 “gli angeli”, da sempre presenti nella storia dell’arte e della fede cristiana, in particolare nei racconti evangelici legati proprio al periodo che stiamo attraversando.

Questa mattina si è tenuta la visita riservata agli studenti del Liceo scientifico “E. Fermi”, i quali hanno attraversato Aversa in un immaginario percorso angelico che, partendo dalla chiesa di Santa Maria della Pietà, si è concluso presso il complesso monumentale di San Francesco per ammirare i magnifici angeli di scuola berniniana che accostano l’assunzione del Guercino. Il tutto passando per l’antica e misteriosa chiesa di San Bartolomeo in via Vittorio Emanuele III, strada ancora oggi conosciuta con diversi nomi come: vicolo degli “stagnari” o della Consolazione. Si chiama proprio “Attraversando con gli angeli” questo percorso studiato da CONPASUNI e in Octabo per gli studenti del liceo; dopo il primo gruppo di stamattina, i colleghi ripeteranno questa esperienza Lunedì 16 e Giovedì 19 Dicembre mentre Sabato 14 si terrà uno “Speciale San Francesco”, percorso di approfondimento nella Chiesa di San Francesco sull’iconografia mariana.

Ma non finisce qui, infatti Venerdì 27 Dicembre 2019 ore 19.30 sarà la volta della visita guidata gratuita rivolta a cittadini e appassionati d’arte con una inedita lettura angelica del tessuto urbano di Aversa. Una visita d’eccezione che comparerà le antiche cinte murarie urbane agli ordini angelici e attraverserà chiese, monasteri e complessi monumentali con la partecipazione straordinaria del nostro Vescovo di S. E. Mons. Angelo Spinillo.

A Dicembre quindi dagli angeli agli arcangeli più noti fino alle figure della tradizione giudaico-cristiana di troni, dominazione, cherubini e serafini, accompagneranno i partecipanti nell’originale tour proposto dalla Diocesi. In campo – oltre CONPASUNI e in Octabo, curatori della manifestazione – l’Ufficio diocesano per i beni culturali ecclesiali, il Servizio di pastorale universitaria e l’Ufficio confraternite della curia aversana, l’associazione culturale “Amici di San Francesco”, l’Associazione Forense Normanna e la Confraternita dell’Angelo Custode.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 59101 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: