Napoli. Nuova procedura nel caso di sequestro e/o fermo di veicoli per violazione del Codice della Strada

Dal prossimo lunedì 25 novembre, sarà attivata anche nella provincia di Napoli la procedura che nel caso di sequestro e/o fermo di veicoli per violazione del Codice della Strada, prevede in alcune circostanze l’immediato trasferimento di proprietà del veicolo al custode-acquirente (art.213 C.d.S., comma 5).

In particolare il sistema prevede che, a seguito di sequestro e/o fermo del veicolo – nel caso in cui i soggetti obbligati si rifiutino o non abbiano i requisiti per assumerne la custodia e lo stesso sia stato affidato al c.d. “custode-acquirente ” – l’Organo accertatore trasmetta in Prefettura, in via telematica, i flussi informativi relativi al veicolo.

La Prefettura acquisisce immediatamente dall’Agenzia del Demanio la stima del valore del veicolo sequestrato e provvede a pubblicare sul proprio sito internet istituzionale la comunicazione del deposito del veicolo.

Decorsi cinque giorni da tale pubblicazione, qualora il proprietario del veicolo sequestrato non eserciti il diritto alla restituzione, si procede all’’immediato trasferimento di proprietà al custode-acquirente (art.213 C.d.S., comma 5).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54768 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: