Casaluce. Ambito C6, Spino: “Sindaco Tatone, menti pur sapendo di mentire”

“Abbiamo fatto passare qualche giorno prima di rispondere alle dichiarazioni, pardon comunicazioni, del sindaco Antonio Tatone fatte nell’ultimo consiglio comunale sull’Ambito C6 (di cui fanno parte Aversa, Teverola, Cesa, Gricignano, Carinaro, Succivo, Orta di Atella e  Sant’Arpino – ndr) perché noi, a differenza sua, parliamo con carte alla mano”. Lo dichiara Antonio Spino, coordinatore cittadino di Forza Nuova Casaluce, commentando l’ultimo consiglio comunale tenutosi lo scorso 7 novembre.

“Andiamo per gradi. Lo scorso giovedì 7 novembre, il primo cittadino durante il civico consesso comunicava che Casaluce terminava il suo periodo di Comune Capofila dell’Ambito socio-sanitario C6, ruolo ricoperto negli ultimi due trienni garantendo, pur tra tante difficoltà, importanti risultati, e che lo stesso era stato uno degli artefici della proposta con cui si sceglieva Aversa quale nuovo comune capofila. Sbagliato! Ancora una volta il sindaco Tatone parla ‘tanto per’. Forse dobbiamo rinfrescargli la memoria perché i verbali delle ultime due riunioni dicono altro. Già nei mesi scorsi e nelle ultime settimane, più volte gli altri amministratori e relativi delegati alle 328 dei Comuni facenti parte dell’Ambito C6 (tra cui gli assessori Lettera e Guarino, rispettivamente di Sant’Arpino e Cesa) si sono espressi sulla poca informazione, collaborazione e trasparenza da parte di Pagano e Tatone, come ad esempio gli affidi diretti senza convocare i tavoli istituzionali. E’ evidente che sia Pagano prima, che Tatone dopo, non hanno mai consultato il regolamento dell’ambito socio-sanitario. Probabilmente, per loro, usare un libro è un’utopia. Ci piacerebbe sapere come mai nell’ultimo consiglio comunale non sia stata l’assessore Maddalena Zaccariello, delegata alle politiche sociali, a fare le comunicazioni sull’ambito? Noi lo sappiamo: toglieva la scena al duo Tatone – Pagano. E poi perché mai Tatone nel penultimo incontro intercomunale, che avrebbe sancito la fine di Casaluce comune capofila, invece di delegare la Zaccariello, abbia scelto Rany Pagano? Cosa c’entra un assessore all’urbanistica con le politiche sociali? Siamo davvero al colmo! Caro sindaco Tatone, perché non hai detto ai tuoi cari concittadini che hai provato il tutto per tutto facendo il giro degli altri amministratori affinché non ti votassero la sfiducia? Ometti di dire la verità. Se quello che abbiamo raccontato sono tutte falsità, ti invitiamo a convocare un consiglio comunale ad horas sull’Ambito C6 invitando anche gli altri amministratori facente parte dell’Ambito C6. Noi di Forza Nuova non ci tiriamo indietro. Saremo lì ad ascoltare”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54756 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: