Bomba d’acqua su Napoli, maxi voragine: sgomberate 25 famiglie

Maxi voragine e famiglie sgomberate a Napoli, in via Masoni. Lo sprofondamento della sede stradale si è verificato in un’area di cantiere a seguito delle forti piogge della scorsa notte.

Il presidente della III Municipalità, Ivo Poggiani, parla di “tragedia sfiorata”. L’altro ieri sono intervenuti i Vigili del Fuoco e Protezione Civile per uno sprofondamento stradale su un tratto appena interessato dai lavori di rifacimento del manto stradale, ma non dei sottoservizi – spiega – La strada viene chiusa, dopo qualche ora interviene sul posto ABC, rapidamente iniziano i lavori su condotta idrica e fognaria. Ieri sera hanno lavorato fino a tarda ora, poi si sono bloccati per la pioggia.

Stanotte la quantità di precipitazioni venute giù, ha provocato una frana all’interno dell’area cantiere”. “Sono intervenuti nuovamente i Vigili del Fuoco, a seguito anche di perdite di gas. Hanno quindi allargato l’area di interdizione, sgomberando alcuni palazzi con molta gente che ha dormito in strada”, aggiunge.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54674 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: