Aversa. MOF, maggioranza Golia tira in ballo De Cristofaro, l’ex sindaco: “Si arrampicano sugli specchi”

“Ancora una volta, questa inefficiente maggioranza, in un articolo pubblicato online tenta di mistificare la realtà, per giustificare i continui e palesi flop della pessima gestione della cosa pubblica, chiama in causa la mia Amministrazione. Chiedono cosa si stava facendo per il MOF? Alcuni di loro lo sanno bene, ma sono silenti e invisibili come gli Assessori, che non riescono a dare risposte ai bisogni dei cittadini”. E’ lo sfogo dell’ex primo cittadino Enrico De Cristofaro, tirato in ballo in una nota della maggioranza Golia sul caso del mercato ortofrutticolo.

“Durante il mio mandato sono state realizzate, al mercato ortofrutticolo, opere di ordinaria manutenzione, quali sistemazione pavimentazione e bagni; veniva effettuato un controllo sistematico sull’azienda per una corretta raccolta dei rifiuti ma l’intervento straordinario consisteva nel dislocare la struttura, contestualmente allo spostamento dell’isola ecologica di via Perugia, in altro sito, già individuato. I Dirigenti Patrimonio, Lavori Pubblici e Affari Generali con la Segretaria Generale e gli Assessori di riferimento avevano condiviso con me queste ipotesi, tutte concretamente supportate da verbali sottoscritti, si stava verificando la immediata fattibilità purtroppo gli scellerati si sono dimessi, per privilegiare interessi particolari e facendo commissariare la città per 5 mesi, vanificando consapevolmente tutti gli impegni profusi per cambiare il volto di Aversa. Aggiungiamo inoltre che, dopo 5 mesi di governance di questa inefficiente Amministrazione, il caos e il degrado hanno raggiunto livelli insopportabili. Non ci resta che augurare, per il bene della città… Dimissioni immediate. Di una classe dirigente inadeguata e confusa”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53701 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: