Aversa. MOF, il commento di maggioranza ed opposizione

“Oggi si è tenuto il Consiglio Comunale che ha affrontato, tra gli altri temi, la questione del Mercato Ortofrutticolo. Gli operatori hanno simbolicamente occupato l’Aula e non sono mancati attimi convulsi e toni sopra le righe. Capisco la rabbia e la situazione delle famiglie, ma non è il modo di arrivare a una soluzione. Ringrazio la maggioranza degli operatori che mi hanno espresso pubblicamente solidarietà e si sono dissociati da questi toni e modi. Soprattutto li ringrazio perché a tarda sera e dopo una lunga giornata, hanno sottolineato di riporre fiducia nella nostra amministrazione”. Così Alfonso Golia, sindaco di Aversa.

“È nostra precisa volontà che queste persone tornino a lavorare nel più breve tempo possibile e nel contempo individuare una soluzione definitiva alla localizzazione del Mercato. La notizia importante è abbiamo reperiti fondi da impiegare. Il nodo è legato ai tempi, amministrativi e burocratici, che nessuno, tantomeno il Comune, può abbreviare in quanto sono scanditi chiaramente dalla Legge. Domani mattina partirà una comunicazione alla Asl in cui verrà trasmesso una proposta di cronoprogramma con i lavori che verranno effettuati sia dal Comune che dagli stessi operatori. Siamo comunque al lavoro su altre ipotesi perché ci sta a cuore la risoluzione del problema. All’opposizione voglio dire che non ha perso l’occasione per fare sciacallaggio, quando il silenzio e la collaborazione sarebbero d’obbligo visto che parliamo di lavoratori e famiglie appese a un filo. Stiamo parlando di una struttura dove per decenni nessuno ha mai fatto nulla. Nulla. Nemmeno i bagni. Gli operatori dovevano urinare in angoli in disparte. Di cosa parliamo? Proprio perché mossi da un lato ad individuare una soluzione rapida, dall’altro a fare massima chiarezza sull’argomento, abbiamo proposto di istituire una commissione speciale per seguire passo passo la questione e per fare luce su quanto (non) è stato fatto in questi anni. Per trasparenza verso i cittadini e verso i lavoratori. Com’è andata a finire? Sono scappati dall’aula. Perché, se non hanno nulla da temere? Li lasciamo ai loro giochini elettorali, mentre noi siamo ancora qui, a lavoro, per avviare gli iter che portino a una soluzione quanto più rapida possibile del problema”.


Consiglio comunale mercato ortofrutticolo, Dello Vicario: “Maggioranza ancora ‘silente’ sul caso”

“Esprimo totale condivisione sull’operato della minoranza nel consiglio comunale di ieri sulla tematica del Mercato Ortofrutticolo, mi rammarico di non essere stato presente per problemi di salute – così il consigliere della Lega Aversa, Luigi Dello Vicario -. Il Consiglio Comunale è stato convocato su iniziativa della stessa Minoranza dopo un mese di totale inerzia della maggioranza, che non ha dato nessuna risposta certa agli operatori. La nostra speranza è che si possa arrivare presto alla risoluzione del problema e alla riapertura del Mercato per permettere alle 300 persone di ritornare alla loro attività, perché ricordiamolo a tutti, il lavoro è vita”.


Consiglio comunale mercato ortofrutticolo, Oliva: “Maggioranza ha dimostrato nuovamente la sua incompetenza”

“Il consiglio comunale sulla chiusura del mercato ortofrutticolo si è tenuto esclusivamente grazie alla minoranza consiliare. Dopo un primo slittamento dovuto a frizioni interne alla maggioranza (forse in relazione al siluramento avvenuto la sera prima dell’assessore invisibile ed extraurbano ai rifiuti) al successivo appello, per l’ennesima volta, la compagine di dilettanti allo sbaraglio ha dimostrato la propria incompetenza soccombendo alla pregiudiziale in relazione al punto 9 che è stato dichiarato decaduto. Abbiamo messo in evidenza per tabulas, alla presenza attenta ed attiva degli operatori del mercato ortofrutticolo, che sia il sindaco che l’assessore alle attività produttive, nonché vicesindaco, erano stati informati dai dirigenti,sin dai primi di settembre, della imminente chiusura del mercato per carenze igienico/sanitarie! – così il consigliere comunale di minoranza, Alfonso Oliva -. Lo stesso assessore non candidato ma scelto tra gli amici del Sindaco, mentre sui media proponeva la revoca della licenza ai commercianti non in regola con le tasse, nulla ha fatto nè deliberato, determinando così la chiusura del Mercato Ortofrutticolo di Aversa. Nè tantomeno è stato concesso allo stesso assessore vicesindaco- di fatto commissariato – di prendere la parola in consiglio sebbene da noi invitato! Considerate che i bagni chimici, noleggiati d’urgenza erano privi di acqua così come da verbale sanzionatorio! Abbiamo appreso che l’unico atto finalizzato all’inizio dei lavori era stato inviato all’ASL solo il giorno prima del consiglio. Hanno bocciato la nostra mozione per la riapertura, depositata il 22 ottobre, ed hanno proposto invece di costituire una commissione speciale per l’analisi delle problematicità ma con il mercato chiuso. L’incompetenza amministrativa di questa maggioranza ha messo in ginocchio la città e l’intero comparto commerciale.Assessori non eletti e non di Aversa che non “ascoltano” i bisogni della città, da giugno ad oggi non sono stati capaci di svuotare il mercato dai rifiuti nè di riattivare i bagni, con le somme già destinate dalla precedente amministrazione. Per il bene di Aversa dimettetevi, seguite l’esempio del vostro assessore all’ambiente, per manifesta incapacità amministrativa”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54033 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: