(FOTO) Cesa. San Cesario, Carabinieri TPC riconsegnano Aureola e Palma trafugati

Questa sera, in occasione della ricorrenza di San Cesario Martire, i Carabinieri del Nucleo di Napoli di Tutela del patrimonio culturale hanno riconsegnato, alla comunità religiosa, l’Aureola e la Palma della statua di trafugati nell’agosto del 2018.

“A nome della città – dice il sindaco Enzo Guida – mi sono unito ai ringraziamenti ai militari del Nucleo, vale a dire il Maggiore Gianpaolo Brasili, Maresciallo Maggiore Antonio Coppola, l’Appuntato “Sc” Emiliano Cruciani e il comando stazione Carabinieri di Cesa (Ce) Maresciallo Capo Ugo Sorice. Ho ricordato che il culto di San Cesario sta diventando un’occasione per valorizzare il territorio e per unire le comunità che condividono lo stesso santo Patrono, non a caso sono stati fatti i gemellaggi con Netcong e con la Città di San Cesareo di Lecce”.

Inoltre il Comitato festeggiamenti ha donato una bottiglia di Asprinio locale ai carabinieri per omaggiarli dell’attività svolta e al tempo stesso per offrire a loro un simbolo di quella che è una risorsa del territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54934 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: