Casaluce. AmbitoC6, FN: “Ancora incarichi illeciti, adesso basta”

“Cambiano i protagonisti ma la storia è sempre la stessa. Da Pagano a Tatone, assistiamo alla solita trama: inefficienza politica ed amministrativa. Più volte abbiamo denunciato la mala gestione dell’AmbitoC6 (che raggruppa Aversa, Carinaro, Cesa, Gricignano d’Aversa, Orta di Atella, Sant’Arpino, Succivo, Teverola) ove Casaluce è Comune Capofila. Dopo i “Conferimento incarico” di collaborazione occasionale autonoma per l’Ufficio di Piano dell’Ambito C06, guarda caso assegnati alle figlie di due dipendenti comunali (di cui una responsabile dell’Area Finanziaria del Comune di Casaluce, in seguito rimosse), ora veniamo a sapere di un affidamento ad una cooperativa, con sede nell’Agro Aversano per un supporto tecnico/contabile: tutto questo, a quanto pare, all’oscuro degli altri comuni dell’ambito senza nemmeno convocare il cosiddetto tavolo istituzionale”. Così, in una nota stampa, il coordinamento cittadino di Forza Nuova Casaluce.

“La cosa più grave è che per tale cooperativa, guarda caso, lavori quella ‘famosa figlia’ della responsabile dell’Area Finanziaria del Comune di Casaluce. Dietro la regia di tutto questo, il coordinatore dell’Ambito C6 nonché responsabile amministrativo del comune di Casaluce. Ora, la domanda ci sorge spontanea: ma i nostri cari amministratori di Casaluce interpretano la legge a modo loro? Ancora una volta affidamenti senza seguire un iter burocratico, e alla fine a pagare saranno esclusivamente i cittadini. A quanto pare nelle prossime ore ci dovrebbe essere il tavolo istituzionale per discutere dell’ennesimo atto di illegalità! Il consiglio che diamo a Tatone e soci e a qualche dirigente comunale è di dimettersi perché amministrare non è cosa loro”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60727 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: