Cellole. Alberghiero, la sindaca Compasso con tenacia vince il braccio di ferro

Sul Dimensionamento scolastico 2020/2021, il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca ha accolto le richieste pervenute dalla sindaca di Cellole Cristina Compasso.

La sinergia Istituzionale tra il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca e la sindaca di Cellole Cristina Compasso, in accordo con la dirigente dell’IPSSART Annamaria Orso, ha portato i positivi risultati attesi per il territorio. Con Decreto Monocratico Presidenziale n. 210 di mercoledì 16 ottobre, il Presidente Magliocca, a seguito dell’istruttoria sul dimensionamento della rete scolastica 2020 / 2021, ha accolto la richiesta formulata con Delibera di Giunta n.146 del 30 settembre, di mantenimento nel territorio comunale dell’Istituto Alberghiero del Mare, sez. distaccata IPSSART Teano. Tra le richieste pervenute da istituti di comuni limitrofi, è stata respinta quella dell’ISISS “Taddeo da Sessa” di un nuovo indirizzo per servizi Enogastronomici e per l’ospitalità Alberghiera.

Un importante risultato politico-amministrativo per l’Amministrazione Comunale di Cellole, guidata dalla Sindaca Compasso, e nel contempo per la Dirigente Scolastica Annamaria Orso, che ha ottenuto risposta positiva alle sue richieste di apertura di un nuovo indirizzo: “Arte Bianca e Pasticceria” nei plessi di Teano e Cellole, ed anche il corso serale “Servizio per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera presso la sede di Cellole. Giungono, quindi, notizie positive per il territorio Cellolese e l’Istruzione Scolastica, con viva soddisfazione della delegata al ramo Loredana Manfredi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53251 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!