Legge Bilancio, tuonano i sindacati VVFF

“Prendiamo atto, come le OO.SS delle forze di Polizia, della mancata convocazione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, prima dell’approvazione della legge di bilancio, come previsto per legge dall’art.8-bis del D.Lgs 195/95. Questa mancata convocazione, offende il personale in divisa del comparto Sicurezza e Soccorso Pubblico- Vigili del Fuoco”. Lo dichiarano Federdistat-Cisal e Anppe, con i loro Responsabili Nazionale, Antonio Barone (Federdistat-Cisal) e Fernando Cordella (Anppe).

“La nostra situazione – spiegano Barone e Cordella -, è ancora più drastica dei nostri colleghi del comparto sicurezza, in quanto prima il governo giallo-verde ha promesso l’equiparazione con le altre forze di Polizia, adesso il governo giallo-rosso si permette di non convocarci e non ascoltare le nostre richieste. Ricordiamo che aspettiamo la riapertura delle legge delega, con ulteriore finanziamento, in modo di arginare le lacune del decreto 127/2018, il rinnovo contrattuale, rinnovo parco mezzi, aumento organici e pagamento degli straordinari”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52383 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!