Basket Serie A2, Juvecaserta bloccata a Verona

Esordio amarro per la Juvecaserta sul campo della Tezenis Verona, una delle formazioni più ambiziose dell’intera serie A2, costruita con il preciso obiettivo di tentare la scalata alla massima serie. Contro gli scaligeri Giuri e compagni hanno giocato alla pari per tutto il primo tempo, ma hanno, poi, risentito delle ridotte rotazioni per l’impossibilità di utilizzare l’americano Michael Carlson e del greco-brasiliano Dimitri Sousa. Verona ha comunque confermato di voler essere tra le protagoniste del campionato. concludendo con grande precisione da oltre l’arco (12/25 pari al 48%) ed aggredendo costantemente i principali terminali offensivi dei bianconeri, che, a loro volta, non hanno trovato grande precisione nel tiro dalla distanza (6/23 pari al 26%). Il che ha finito con il vanificare la buona percentuale (57%) ottenuta vicino a canestro (17/30).

L’inizio è stato tutto dei padroni di casa che si sono ben presto involati sull’11-4 prima della reazione casertana che ha consentito un parziale di 9-2 che ha portato prima ad impattare (13-13 dopo 5’27”) e, poi, a sorpassare i locali con una tripla di Turel (16-13). Il primo quarto è proseguito sul piano dell’equilibrio con Caserta che è riuscita ad avere buone risposte da Allen ed ha chiuso il primo parziale in vantaggio per 20-19. Equilibrio anche nel secondo periodo aperto da un canestro più fallo di Rosselli che ha consentito il sorpasso di Verona. Dopo una tripla di Giuri, è stato Allen a riportare in testa i bianconeri sul 29-27 e, questo, è stato l’ultimo vantaggio degli ospiti, che sono comunque rimasti pienamente in partita nonostante la estrema precisione dall’arco dei padroni di casa (8/14 al 20’). All’intervallo lungo il punteggio ha visto un vantaggio di 8 punti per i padroni di casa (44-36). Il rientro in campo è stato, però, traumatico per i bianconeri che hanno trovato difficoltà contro la difesa fisica dei padroni di casa ed hanno accusato un parziale di 20-3 (62-41) che ha praticamente chiuso il confronto, anche se Giuri e compagni hanno tentato di riaprirlo con un parziale di 9-2 nel finale di periodo che è valso solo a ridurre il divario (69-52 al 30’), ma non ha avuto continuità nell’ultimo periodo con Verona che ha avuto facilmente ragione delle ultime resistente del quintetto di coach Gentile, chiudendo sull’85-64.


Tezenis Verona – Sporting Club Juvecaserta  85 – 64 (19-20, 44-36, 69-52)

Tezenis: Love 21(6/6, 3/4), Candussi 14 (3/9, 1/6), Udom 13 (5/8, 0/2), Poletti 12 (2/6, 2/3), Severini 11 (1/2, 3/4), Rosselli 9 (1/3, 2/3), Hasbrouck 5 (1/1, 1/2), Prandin 0 (0/1, 0/0), Cacciatori 0 (0/0, 0/1), Guglielmi, Morgillo ne, Tommasini ne. Allenatore Dalmonte

Juvecaserta: Giuri 16 (3/5, 3/9), Allen 15 (4/8, 0/2), Turel 13 (2/2, 3/8), Cusin 7 (3/5, 0/0), Paci 6 (2/3, 0/0), Hassan 3 (1/2, 0/3), Valentini 2 (1/3, 0/0), Bianchi 2 (1/2, 0/1), Carlson ne, Sousa ne. Allenatore Gentile

Arbitri: Terranova, Ferretti, Giovannetti

Verona: tiri da 2 19/36 (53%), da 3 12/25 (48%) liberi 11/11 (100%), rimbalzi 29 di cui 9 offensivi, assist 16

Caserta: tiri da 2 17/30 (57%), da 3 6/23 (26%), liberi 12/16 (75%, rimbalzi 33 di cui 12 offensivi, assist 8

Lo Sporting Club Juvecaserta comunica che questa è l’ultima settimana utile per la sottoscrizione degli abbonamenti al campionato di serie A2 2019/2020. Le tessere, valide per le sedici gare casalinghe della formazione bianconera, potranno essere acquistate esclusivamente presso la Ticketteria di via Gemito in Caserta oppure online all’indirizzo: www.boxol.it/it/event/abbonamento-2019-2020-juvecaserta-basket-paladeco-caserta/281454

Questi i prezzi degli abbonamenti:
parterre centrale sostenitore € 750,00, ridotto under18 € 400,00
parterre € 400,00, ridotto under18 € 200,00
tribuna Pasta Reggia € 220,00, ridotto under18 € 150,00
tribuna numerata € 180,00, ridotto under 18 € 130
Curva “Ancilotto” e “4 Stelle” € 100, ridotto under18 € 60,00
Al prezzo di ciascun tagliando va aggiunto il diritto di prevendita, che varia dai 5,00 euro per il parterre centrale ad 1,00 euro per le curve.

Si ricorda che domenica 13 ottobre, dalle ore 16.30, presso il botteghino del Palamaggiò potranno essere acquistati soltanto i biglietti per la gara con Roseto. Gli stessi ticket potranno essere acquistati anche in prevendita presso la Ticketteria di via Gemito e gli altri punti vendita autorizzati del circuito Go2.

Questi i prezzi dei singoli tagliandi:
parterre centrale sostenitore € 75,00
parterre € 30,00
tribuna Pasta Reggia € 20,00
tribuna numerata € 15,00
Curva “Ancilotto” e “4 Stelle” € 10,00

Il diritto di prevendita è di 2,00 euro per il parterre centrale, il parterre e la tribuna centrale; di 1,00 euro per gli altri ordini di posto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52273 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!