Real Agro Aversa, vittoria in trasferta contro il Montesarchio

Real Agro Aversa capolista in solitaria del girone A di Promozione. I normanni del presidente Guglielmo Pellegrino, guidati da mister Sannazzaro, sbancano l’Allegretto di Montesarchio per 2-1 grazie ai gol di De Rosa e Infimo nella prima frazione dopo il primo vantaggio beneventano di Ferraro. Poche ore di riposo e si torna in campo: mercoledì c’è la Coppa Campania contro l’Acerrana. Si gioca l’andata del secondo turno allo stadio di Cardito.

PRIMO TEMPO. Al primo affondo segna il Montesarchio: Ferraro di testa impatta un cross di un compagno di squadra superando Merola per l’1-0. Al 18′ Capobianco da punizione prova a sorprendere De Vanno che però blocca a terra. Al 24′ Fusco recupera palla sulla trequarti, si accentra e tira ma Merola è pronto a fermare il pallone e a fare subito ripartire la sua squadra. Tre minuti dopo prima azione importante per il Real Agro Aversa: bel giro di palla dei normanni con la conclusione affidata al giovane Russo che dal limite dell’area non trova lo specchio. Al 31′ pareggio dell’Aversa: Capobianco trova lo spazio per lanciare De Rosa a tu per tu col portiere beneventano che viene ‘freddato’ in uscita per l’1-1. Al 36′ la squadra del presidente Pellegrino ribalta il match passando in vantaggio: azione spettacolare sull’out sinistro con Infimo che da vero bomber vede lo spazio e non sbaglia, De Vanno può solo vedere il pallone gonfiare la rete per il sorpasso. Le due squadre tornano negli spogliatoi con l’Aversa avanti.

SECONDO TEMPO. Prima che parta il secondo tempo l’arbitro espelle subito il secondo portiere Viscione direttamente dalla panchina. Nei primi 15 minuti della ripresa non succede praticamente nulla, con le due squadre che lottano a centrocampo senza mai impensierire i portieri. Al 61′ Gatta trova sul filo del fuorigioco Infimo che però viene fermato dal guardalinee tra le proteste dei calciatori granata. Al 74′ ci prova Lombardo per il Montesarchio ma la sua conclusione è abbondantemente alta sulla traversa. Al 77′ entra D’Alterio per Gatta ed è subito protagonista: assist al bacio per Infimo che riceve palla e si porta in area, ma al momento della ‘botta’ verso la porta viene fermato da un difensore che devia la palla allontanando il pericolo. Un minuto dopo De Rosa fa la barba al palo con un tiro dal limite che si perde di pochi centimetri alla destra del portiere. L’Aversa difende il risultato e i tre punti e dopo ben 7 minuti di recupero la gara finisce 2-1 tra la gioia dei circa 100 tifosi giunti da Aversa.

MONTESARCHIO: De Vanno, Cillo, Sciancalepore (dal 18’ st Izzo), Ferretta N, Faraone, Cocozza, Lombardo, Luciano (dal 18’ st Di Mizio), Fusco, Boscaino, Ferraro. A disp.: Viscione, Parente, Iodice, Feo, Cirillo, Ferretta W, Panella. All. Lombardo

REAL AGRO AVERSA: Merola, Ogbonna, Zaccariello, Gatta (dal 31’ st D’Alterio), Caccia, Noviello, Russo (dal 26’ st Stellato), Celio (dal 27’ st Andres), Infimo, Capobianco (dal 14’ st Traorè), De Rosa (dal 46’ st Gioventù). A disp.: Marino, Petrone, Romagnoli, Babù. All. Sannazzaro

ARBITRO: Gabriele Rifatto di Napoli

ASSISTENTI: Saverio Falco di Nola e Antonio Apuzzo di Napoli

MARCATORI: 14’ pt Ferraro (M), 31’ pt De Rosa (A), 36’ pt Infimo (A)

NOTE: Terreno in erba sintetica. Espulso Viscione (M) al 1’ st direttamente dalla panchina. Ammoniti Zaccariello, Gatta (A). Recupero 1’ pt, 7’ st

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53311 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!