Villa di Briano. Città invasa di rifiuti: 4 consiglieri chiedono convocazione Consiglio Comunale

“Tenuto conto che, in molte parti del paese, da più di quaranta giorni, il servizio di raccolta rifiuti solidi urbani funziona ‘a singhiozzo’ e, in alcuni quartieri, la raccolta non viene espletata, da più di quindici giorni; che, tale situazione, ha creato una seria emergenza sanitaria, con cumuli di rifiuti, a stretto contatto, con tutta la popolazione ed, in particolar modo, con anziani e bambini; invitiamo il Sindaco, quale capo dell’Amministrazione Comunale, ed il Presidente del Consiglio Comunale, per sua competenza, a convocare ad Horas, con urgenza e  straordinariamente, così come previsto dall’articolo dell’art.21 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, quindi non oltre dieci giorni, dalla ricezione della presente, presso la sala consiliare un consiglio comunale aperto, straordinario, in un giorno ed un orario che possa permettere la più ampia partecipazione dei cittadini ed avente, come punto all’ordine del giorno: ‘Mancata raccolta rifiuti solidi urbani – emergenza sanitaria – discussione dei provvedimenti da adottare e deliberazione del Consiglio'”. Lo chiedono in una lettera i consiglieri comunali i consiglieri comunali Arch. Gianfrancesco Quarto; Sig.ra Anna Conte; Sig. Cantile Marcello ed l’Avv. Saverio Della Corte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52245 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!