(FOTO) Sant’Arpino. Isola ecologica, Di Santo: “Vergogna senza fine!”

“Lo so che non credete ai vostri occhi, ma quella che vedete nelle foto è l’isola ecologica del nostro paese, quella che oggi è diventata una vera è proprio discarica a cielo aperto. L’isola ecologica, che una volta era il fiore all’occhiello dell’area atellana e che tutti ci invidiavano, oggi abbandonata e ridotta ad uno stato pietoso dall’incompetenza e dall’indifferenza dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Dell’Aversana! Come vedete dalle foto nell’isola ecologica c’è addirittura un parco mezzi della ditta Barbato che svolge il servizio di igiene urbana sul nostro territorio. E nel contratto di appalto, da quello che mi risulta, non viene autorizzata la presenza del parco mezzi nell’isola ecologica che tra l’altro non é adibita al parcheggio di questi mezzi”. Lo dichiara l’ex sindaco Eugenio Di Santo.

“Chi ha autorizzato quindi questo scempio? Forse chi aspetta solo ed esclusivamente il 27 di ogni mese per intascare il proprio immeritato stipendio a discapito dei cittadini? Sindaco Dell’Aversana e Vice Sindaco Tizzano, paladini della legalità, della moralità, della trasparenza e della competenza, ma non vi vergognate? I cittadini attendono la vostra risposta in merito a questa situazione vergognosa! Altro che trasparenza e legalità! Abbiamo un sindaco che dichiara di voler combattere con l’aiuto della cittadinanza il fenomeno dei roghi tossici e poi permette tutto ciò?
Smettila di pubblicare dalla mattina alla sera post con foto di pulizie ordinarie come se stessi facendo chi sa quale grandi opere e pensa alle cose veramente importanti! Vai all’isola ecologica e guarda con i tuoi occhi cosa avete combinato tu e il vicesindaco Tizzano! E a dimostrazione del fatto che non vi vergognate di nulla, il vicesindaco Tizzano ha avuto anche il coraggio di pubblicare un post nel quale annuncia che anche il nostro comune si adegua alla norma che prevede l’obbligo per le amministrazioni di adottare le misure idonee a ridurre la quantità di rifiuti, tutto mentre l’isola ecologica e’ sommersa da rifiuti di ogni tipo! Ma non vi vergognate di mentire spudoratamente nascondendo la verità come scheletri nell’armadio? Invece di autoelogiarvi, ripetere inutili slogan e di prendere in giro i cittadini buttando fumo negli occhi, fate qualcosa che giustifichi almeno in parte lo stipendio che intascate puntuali ogni 27 del mese, pur continuando a lamentarvi che i soldi non ci sono! Avete reso il nostro paese irriconoscibile, avete distrutto l’isola ecologica trasformandola in una discarica a cielo aperto, state facendo i vostri comodi a discapito della salute e degli interessi dei cittadini di Sant’Arpino. Vergognatevi!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52601 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!