Il matrimonio allontana il rischio di demenza

Il matrimonio è un vero e proprio toccasana per la mente. Lo rivela uno studio condotto dagli esperti dell’University College di Londra, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry. I ricercatori hanno analizzato il rapporto che può intercorrere tra lo stato civile e il rischio di sviluppare qualche forma di demenza. Dai risultati è emerso chiaramente come l’essere sposato allontana il pericolo che il cervello vada incontro a patologie neurodegenerative. Ma vediamo che cosa ha scoperto più nei particolari lo studio inglese.

I risultati dello studio

La giornata del matrimonio è una delle più belle e sicuramente nessuno vuole farsi mancare niente per questo giorno particolarmente felice, dall’organizzazione della cerimonia al servizio fotografico effettuato da un fotografo matrimonio Ancona o in generale nella città in cui ci si sposa.

E chi non trascura alcun dettaglio potrebbe avere davvero ragione, perché con il matrimonio si apre la possibilità di mantenere il suo cervello lontano da ogni demenza. Il matrimonio, quindi, secondo lo studio dell’University College di Londra, ha dimostrato che le persone sposate o conviventi sono meno esposte al rischio di patologie neurodegenerative rispetto a coloro che non sono sposati.

Anche i vedovi e i divorziati corrono meno il pericolo di andare incontro alla demenza, anche se in percentuale diversa rispetto a chi non ha un partner. Infatti per chi non ha un compagno il rischio di poter sviluppare una forma di demenza è del 42%, mentre per chi ha perso il marito o la moglie il rischio è soltanto del 20%.

I ricercatori hanno concluso che il matrimonio può fare davvero bene alla salute, revisionando anche 15 studi internazionali sull’argomento ed esaminando i dati di più di 800.000 persone coinvolte a livello mondiale.

Le altre ricerche sul legame matrimonio-salute

Ma non sembra essere una novità. Quella inglese è infatti soltanto l’ultima delle ricerche che dimostrerebbe un legame specifico tra matrimonio e buona salute. Secondo uno studio condotto dalla Aston Medical School, avere un partner potrebbe essere davvero il segreto per allungare la vita.

Dopo aver analizzato circa un milione di adulti, gli studiosi sono giunti alla conclusione che sposarsi possa avere un’influenza positiva sull’abbassare il colesterolo e sul regolare la pressione arteriosa. Inoltre sempre lo stesso studio ha messo in evidenza che il matrimonio proteggerebbe anche dal diabete.

Secondo la ricerca scientifica, le persone sposate hanno un rischio inferiore del 4% di incorrere nella morte prematura per infarto. Il tutto sarebbe dovuto anche ai benefici garantiti dal supporto fisico e psicologico del partner.

Uno studio americano ha riscontrato che con il matrimonio gli uomini hanno la possibilità di incorrere in uno stress emotivo minore, che riguarda in generale il rapporto di coppia. Un altro studio che è stato condotto dagli esperti della Carnegie Mellon University di Pittsburgh ha rivelato che con il matrimonio si abbassano i livelli di cortisolo, considerato da tutti l’ormone dello stress.

I ricercatori hanno potuto constatare che chi è sposato ha un livello più basso di cortisolo rispetto ai single. Un’altra prova che il matrimonio sarebbe fondamentale per allungare la vita.

Infatti è risaputo che un’esposizione prolungata ad alti livelli di cortisolo ha conseguenze negative sul corpo, che perderebbe la capacità di regolare le infiammazioni. Tutto ciò potrebbe portare anche a soffrire più facilmente di malattie cardiovascolari.

Anche una ricerca sulla salute mentale dell’Università di Aberdeen si colloca sulla stessa scia dei risultati inglesi, dimostrando come con il matrimonio il cervello rimanga più attivo scongiurando il rischio di incorrere più facilmente in alcune patologie che colpiscono la mente, tra cui c’è anche l’Alzheimer. Chi non è d’accordo al matrimonio quindi dovrebbe ricredersi, per sperimentare un vero e proprio elisir di lunga giovinezza.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51384 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!