Crisi Governo, Cartabia si sfila

“L’incarico alla Corte costituzionale, che mi è stato affidato otto anni fa e che si concluderà nel settembre 2020, richiede grande impegno e responsabilità e intendo portarlo a compimento per il valore che la Costituzione gli attribuisce per la vita del Paese e soprattutto per quella di ogni singola persona”. Lo ha dichiarato all’ANSA Marta Cartabia, vice presidente della Corte Costituzionale, tra i nomi emersi nei giorni scorsi come probabile incaricata premier.

La dichiarazione di Marta Cartabia di voler portare a termine il proprio mandato di giudice della Corte costituzionale fino al settembre del 2020 e quindi di essere ora indisponibile rispetto a un’ipotesi di incarico a premier, giunge all’indomani della sua salita alla vetta del Gran Paradiso, realizzata ieri con i suoi famigliari, accompagnati dalla guida alpina valdostana Alessandro Munier e da Luisa Vuillermoz, direttrice della Fondation Grand Paradis.

“Di rientro dallo splendore del Gran Paradiso – spiega – leggendo le notizie dei giorni scorsi rilevo che solo alcuni hanno sottolineato un dato importante e per me decisivo”.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51384 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!