Trentennale assassinio Jerry Masslo, sabato commemorazione a Villa Literno

Domenica saranno passati trent’anni dall’assassinio a Villa Literno di Jerry Essan Masslo, rifugiato sudafricano vittima del regime dell’apartheid cui era stato negato il diritto all’asilo in Italia.

La morte di Masslo (avvenuta il 25 agosto 1989) ebbe una enorme eco sul territorio e in tutto il paese. Un grande sciopero dei braccianti a Villa Literno all’indomani dell’omicidio, la prima grande manifestazione antirazzista nazionale e soprattutto l’approvazione della legge 39/1990 (legge Martelli) che finalmente cancellò la limitazione geografica fino ad allora esistente per i richiedenti asilo.

Anche quest’anno, la Cgil Caserta e la Cgil Campania ricorderanno Jerry Masslo, nel corso di una cerimonia che si terrà al cimitero di Villa Literno sabato 24 agosto alle ore 17.00.

Nel trentennale della morte rappresentanti delle istituzioni domani depositeranno una corona di fiori presso il cimitero di Villa Literno, sulla tomba di Masslo. Per la Cgil “ricordare il sacrificio di Masslo vuol dire continuare a combattere razzismo, caporalato e lavoro nero senza sosta”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51384 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!