(VIDEO) Napoli. Morte Rastrelli, saluto romano ai funerali dell’esponente missino

Saluto fascista ai funerali di Antonio Rastrelli, morto all’età di 91 anni, figura storica del Msi. A darne notizia è il figlio Sergio. La solenne cerimonia si è svolta nella chiesa del Sacro cuore al Corso Vittorio Emanuele di Napoli. 

All’uscita del feretro, i presenti alla chiamata “Attenti, camerata Rastrelli, presente” hanno ripetuto per tre volte l’attenti e il saluto fascista. Avvocato cassazionista, già senatore della Repubblica per quattro legislature, deputato al Parlamento, sottosegretario al Tesoro nel primo governo Berlusconi, Rastrelli fu presidente della giunta regionale della Campania dal 1995 al 1999.

Iniziò a fare politica nel 1948, quando si iscrisse al Movimento Sociale Italiano, di cui presto divenne un dirigente a Napoli. Fu a lungo anche dirigente sindacale della Cisnal. Per anni consigliere provinciale e Capogruppo del M.S.I. al Consiglio Comunale di Napoli, venne eletto per la prima volta senatore nel 1979. Fu rieletto nel 1983 e nel 1987, e nel 1992, restando in Senato fino al 1994. Ha fatto parte della Commissione stragi. Vice capogruppo del MSI al Senato dal 9 luglio 1987 al 22 aprile 1992. Durante la segreteria nazionale di Pino Rauti, è stato segretario amministrativo nazionale del MSI-DN.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51384 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!