Aversa. Ascensori palazzine San Lorenzo, massima attenzione dell’amministrazione

“Una delle prime cose che ho fatto da sindaco, pochi giorni dopo l’insediamento, è stata dare disposizione ai dirigenti dell’ufficio tecnico e al Patrimonio di prendere provvedimenti per il ripristino degli ascensori nel Rione San Lorenzo, dando priorità agli alloggi occupati da anziani e da persone con disabilità”. Così il sindaco di Aversa Alfonso Golia che spiega: Il 4 Luglio ho tenuto un nuovo incontro con i Dirigenti per sollecitare ulteriormente gli interventi manutentivi già richiesti e dopo l’insediamento della Giunta, reperite le risorse finanziarie necessarie per detti interventi, venivano affidati i lavori di manutenzione straordinaria. Ho sollecitato quasi quotidianamente la necessità dell’intervento. L’ultima mia nota al rup è del 30 luglio, nella quale segnalo la gravità della situazione rispetto alle persone anziane e disabili. Ieri invece, 13 agosto, non è stato possibile mettersi in contatto con la ditta “.

Ad oggi gli interventi manutentivi affidati sono stati eseguiti solo in parte, tanto che nel ‘Fabbricato E’ scala ‘A’ l’ascensore risulta ancora non utilizzabile .

L’Assessore alle Politiche sociali Ciro Tarantino, in sinergia con il Garante delle persone con disabilità del Comune di Aversa, unitamente all’operatore del servizio sociale Di Fusco, è andato a prendere visione del permanere del grave disservizio, incontrando gli abitanti dello stabile, mettendo a disposizione degli interessati il personale del servizio sociale per garantire nei prossimi giorni un supporto materiale sia per l’acquisto di farmaci che di generi alimentari e per tutte le altre prestazioni di assistenza materiale che dovessero servire.

“L’Assessore, consapevole delle gravi discriminazioni subite dalla persone anziane e con disabilità, provvederà da subito a strutturare protocolli specifici di intervento, nei casi in cui, come questo vi sia una limitazione dei diritti di libertà, prevedendo, inoltre, a che le persone possano rivolgersi ad un numero dei Servizi Sociali per segnalare le emergenze, in modo che siano i servizi stessi a coordinare gli interventi, ponendo così il diritto delle persone al centro dell’azione amministrativa”, conclude il primo cittadino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50971 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!