Torino. FN: “Centri sociali complici della mafia nigeriana”

Con l’arresto di 29 persone e la diffusione delle prime intercettazioni, gli italiani si stanno finalmente rendendo conto dell’enorme minaccia rappresentata dalla mafia nigeriana: non solo spaccio, prostituzione e traffico di armi ma anche vessazioni continue contro i loro stessi connazionali e legami con il terrorismo islamico.

Alessandro Balocco, responsabile cittadino del movimento, commenta la vicenda: “Quando nel 2016 abbiamo iniziato a parlare di mafia nigeriana, ci hanno preso tutti per pazzi: dicevano che ci stavamo accanendo contro qualche episodio di microcriminalità solo perché erano africani. Lo scorso maggio, in piena campagna elettorale, ci è stato impedito di manifestare nel quartiere Aurora contro la mafia nigeriana poiché i centri sociali si stavano muovendo in un corteo contro la nostra iniziativa e la Questura non era in grado di contenerli”.

Dalle indagini è emerso che l’organizzazione aveva il suo centro di comando proprio tra Barriera di Milano ed Aurora, sviluppatosi intorno a Corso Giulio Cesare.

Prosegue Balocco: “Finalmente la Questura si rende conto del filo conduttore che lega i numerosi episodi di criminalità da Via Montanaro ai Giardini Alimonda: se si fossero svegliati un po’ prima, forse la periferia nord non si troverebbe ad affrontare questo senso di insicurezza diffusa.”

Balocco conclude con una riflessione sugli anarchici che hanno impedito la manifestazione di Forza Nuova a maggio: “Saremmo molto interessati ad avere chiarimenti sulla posizione degli occupanti dell’ex asilo di Via Alessandria: possibile che non sapessero nulla dei traffici che avvenivano a pochi metri dall’edificio? O magari esisteva qualche accordo per non pestarsi i piedi a vicenda? Quando sono scesi in strada contro Forza Nuova si sono limitati ai soliti noiosissimi slogan ma non hanno detto una singola parola contro la mafia nigeriana: noi ripudiamo le mafie di qualsiasi nazionalità, loro evidentemente no”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51661 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!