ItalRugby Femminile a Kazan per il torneo di qualificazione olimpica

Sabato 13 e domenica 14 si svolgerà a Kazan (Russia) il torneo femminile di qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Dodici rappresentative si affronteranno per conquistare l’unico accesso diretto messo in palio dal torneo organizzato dalla Rugby Europe e dalla Federazione Russa. Seconda e terza classificate prenderanno parte ad un ulteriore torneo di ripescaggio organizzato da World Rugby per la qualificazione olimpica.

L’Italia femminile è stata inserita nella Pool A assieme a Francia, vincitrice della prima tappa del Women 7’s Grand Prix Series di Colomiers, Polonia e Moldavia. Compongono la Pool B Russia, Inghilterra, Germania e Svezia mentre Spagna, Irlanda, Romana e Rep. Ceca sono inserite nella Pool C.

“Siamo inseriti in un girone impegnativo” –spiega il CT dell’Italseven Femminile, Diego Saccà – “Francia e Polonia sono avversarie ben strutturate come lo sono Irlanda, Inghilterra e Spagna che hanno investito molto nell’attività a sette. Affrontare formazioni abituate a giocare in tornei di assoluto livello, quali le World Series, ci permette di costruire un gruppo solido e migliorare le nostre prestazioni. Il nostro obiettivo è di continuare bene il percorso iniziato a Marcoussis, proseguito con le Universiadi di Napoli cui hanno partecipato alcune delle atlete inserite nella rosa per i Women7’s GPS e che ci ha permesso di visionare altre giocatrici per la specialità a Sette”.

L’Italia Femminile in raduno da ieri a Roma presso il C.P.O. Giulio Onesti, è partita questa mattina per Kazan.

Il torneo sarà trasmesso in diretta streaming su rugbyeurope.tv sabato a partire dalle ore 11.00 locali (le 10.00 in Italia), domenica dalle 10.00 (le 9.00 italiane).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52898 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!