Parete. Costa e Micillo assenti al consiglio comunale sui roghi tossici, Rispo replica a Pellegrino

“Le affermazioni del Sindaco vanno immediatamente replicate in quanto non veritiere e tendenziose. I rappresentanti del Governo nella persona del Ministro Costa e Sottosegretario Micillo non hanno mai dato disponibilità per presenziare al Consiglio Comunale di questa sera essendo già obbligati in altri impegni Istituzionali. Si è verificato un semplice fraintendimento nella comunicazione da parte della Questura che dichiarava la loro presenza costringendo il Ministero a precisare nuovamente l’impossibilità di presenziare. Assurde le affermazioni di un primo cittadino che palesano solo una polemica politica inutile per tutti”. Lo dichiara Rosalba Rispo, consigliere comunale M5S Parete.

“Torniamo al tema che ci sta a cuore e che il Governo sta affrontando passo dopo passo, giorno dopo giorno. Appare ancora più grave che nonostante la più ampia disponibilità dell’Ufficio del Sottosegretario Micillo ad organizzare un Consiglio Comunale con la più ampia presenza delle Istituzioni, dal Capo della cabina di regia nazionale della terra dei fuochi presso la presidenza del consiglio alla Prefettura, al Vice Prefetto incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti, alla Regione Campania fino al Ministero dell’Ambiente nella persona del Sottosegretario, si strumentalizzano volutamente le affermazioni di un funzionario che tra l’altro non ha mai interloquito con il sindaco ma con il Presidente Principato. Questa è follia! È cattiveria non è più politica. Ringrazio il Sottosegretario Micillo per esserci accanto ogni giorno in questa battaglia che non è fatta di cattiverie ma di fatti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49621 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!