Marcianise. Vertenza Jabil, SI: “Solidali alla battaglia dei lavoratori”

“Oggi nel corso dell’incontro convocato in Confindustria Caserta, la Jabil ha annunciato la procedura di licenziamento per circa 350 lavoratori, venendo meno a tutti gli impegni precedentemente assunti nelle sedi istituzionali. Jabil è una multinazionale americana che conta 200 mila lavoratori in tutto il mondo, con 100 insediamenti produttivi in 29 paesi”. E’ quanto dichirano in una nota congiunta le segreterie regionali e provinciali di Sinistra Italiana.

“Nel corso degli ultimi anni, in provincia di Caserta, Jabil ha acquisito altre aziende operanti nel settore dell’elettronica; tra queste Marconi, Nokia/Siemens ed Ericsson. Si tratta dell’ennesimo colpo inferto al tessuto industriale del Mezzogiorno e in particolare alla nostra provincia già duramente provata negli anni da un gravissimo processo di deindustrializzazione. Non un solo posto di lavoro può essere più perso!! Sinistra Italiana è vicina e solidale alla battaglia dei lavoratori, che sosterremo senza esitazione in tutte le forme di lotta. Tutti i nostri parlamentari sono attivamente e concretamente impegnati a farsi carico delle rivendicazioni dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali. Il Governo intervenga immediatamente per scongiurare i licenziamenti e assicurare lavoro e sviluppo per “Terra di Lavoro”!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49667 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!