Verona. Omaggio a Zeffirelli, nella ‘Traviata’ anche l’etoile Giuseppe Picone

Ci sarà anche un pò di Casaluce questa sera durante “La Traviata” di Giuseppe Verdi, che inaugurerà l’Opera Festival 2019 della Fondazione Arena Di Verona, giunta alla sua 97esima edizione.

Sì perché Giuseppe Picone, originario di Casaluce (città dell’Agro Aversano) étoile internazionale e direttore del corpo di ballo del teatro San Carlo di Napoli, interpreterà un doppio ruolo nella ‘Traviata’, ultima produzione di Franco Zeffirelli che ne ha curato regia e scene.

In ricordo del maestro fiorentino, a pochi giorni dalla scomparsa, la Rai trasmetterà in diretta l’opera dall’Arena di Verona con la conduzione di Antonella Clerici.

Picone, come detto in precedenza, sarà presente in questa opera come primo ballerino – interpretando il ruolo del “Matador” – e nelle vesti di coreografo per il Corpo di Ballo dell’Arena Di Verona. Assieme a lui come prima ballerina, Petra Conti.

“È una grandissima emozione tornare a danzare a Verona, nell’anfiteatro più importante al mondo, sia come Coreografo che Primo Ballerino Etoile.
Un omaggio al celeberrimo e compianto Maestro Zeffirelli”, questo il commento di Giuseppe Picone a poche ore prima di entrare in scena.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62097 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: