Aversa. Voto di scambio: indagini della Polizia

L’UIGOS, Ufficio Investigazioni Generali e Operazioni Speciali, del commissariato della Polizia di Stato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente dott. Vincenzo Gallozzi, sta conducendo una serratissima indagine a seguito di segnalazioni per la compravendita di voti durante il primo e secondo turno delle elezioni comunali che si sono tenute nella città normanna.

Secondo indiscrezioni, l’indagine avrebbe preso corpo dopo un esposto presentato dal candidato sindaco eletto Alfonso Golia agli agenti del Commissariato di Aversa dove sarebbe stata segnalata una intensa ‘attività anomala’ all’esterno dei seggi elettorali durante il primo turno delle elezioni comunali. Sembrerebbe però che dai riscontri effettuati non sia stata rilevata nessuna attività sospetta ma la situazione si riaccende stamane quando la Polizia acquisisce una mail sospetta arrivata, nei giorni scorsi, alla nostra casella di posta elettronica.

La mail, inviata da un indirizzo anonimo, recitava così: “Sabato 8 giugno, a 24ore dal ballottaggio, passeggiando per via Roma e dirigendomi verso Piazza Municipio, sedendomi su una delle panchine fuori ad un negozio, noto una ragazza che inizia a discutere di politica con degli anziani. Subito dopo mostra un fac-simile del ballottaggio e dice “Io avrei un favore da chiedervi…” apre il fac-simile che mostra chiaramente la crocetta sopra ad uno dei due candidati sindaci. Fanno i signori “Quant c’ rat?” la ragazza replica “50€”.

La mail non è stata pubblicata in quanto proveniente da una fonte anonima. Il direttore editoriale e responsabile de LaRampa.it Stefano Montone, col Comitato di Redazione, ha provveduto ad attenzionare gli investigatori di tale mail. Mail acquisita stamane proprio dall’ufficio UIGOS della Polizia e di comune accordo con gli investigatori c’è stato uno scambio di alcuni messaggi tra l’anonimo e la nostra redazione invitandolo a fornire il proprio numero di telefono oppure ad avere un incontro di persona. Logicamente per l’utente che, ha declinato l’invito limitandosi a dire ‘Mi dispiace non posso proprio…‘, sono ore contante. Sempre stamattina gli agenti pare abbiano ascoltato alcune persone ‘informate sui fatti’.

Intanto questo pomeriggio, durante un Question Time alla Camera, il vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha dichiarato che “sono in corso accertamenti da parte della Polizia su presunte irregolarità che si sarebbero verificate nell’ultima tornata elettorale non solo ad Aversa ma anche ad Ariano Irpino, Termoli e Bari“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49174 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!