Casaluce. Contrasto smaltimento illecito rifiuti: Uniti per Cambiare invoca intervento Esercito

In campagna elettorale abbiamo sottolineato come l’ambiente fosse una delle nostre priorità. Plaudo ai recenti blitz effettuati nell’Agro Aversano dalle Forze dell’Ordine in sinergia con i militari dell’Esercito Italiano al contrasto di smaltimento illecito di rifiuti per mano di privati cittadini o aziende del territorio“. E’ quanto scrive in una nota il neo gruppo consiliare Uniti per Cambiare guidato dal prof. Antonio Cutillo con Antonio Comella ed Arturo Spina.

Noi vogliamo riappropriarci della qualità dell’aria. Occorre installare centraline di monitoraggio di qualità dell’aria ed effettuare le bonifiche dei siti inquinati e realizzare un valido sistema di videosorveglianza. La sinergia tra associazioni, istituzioni e Forze dell’Ordine è fondamentale. E’ importante anche come i cittadini devono prendersi in carico il territorio come una cosa da tutelare, solo così si risolverà il problema. Il problema dello smaltimento illecito dei rifiuti è strettamente collegato nelle zone agricole e periferiche: bisogna sottrarre le aree a questo fenomeno. Ogni giorno ci sono arresti e sequestri da parte del gruppo Interforze messo in atto dal Piano d’azione per il contrasto dei roghi rifiuti, per questo invitiamo gli stessi ad effettuare controlli anche a Casaluce ed individuare gli obiettivi anche grazie all’impiego dei droni“.

Alla neo amministrazione Tatone chiedo impegno intensificando ancor di più i controlli contro i farabutti che sversano e le filiere illegali che forniscono il materiale da bruciare, di censire i punti di sversamento e laddove non possiamo arrivarci con gli uomini ci arriviamo con le telecamere fisse e mobili“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52860 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!