Comunali Casaluce, denunciato dirigente comunale nonché padre di un candidato

24 ore prima delle votazioni per le Comunali di Casaluce dove vedono candidati a sindaco Antonio Tatone per il MCPC, Antonio Cutillo per Uniti per Cambiare, Pasquale Bruno per Idee in comune finisce dinanzi ai Carabinieri di Teverola.

Ieri il candidato sindaco di “Uniti per cambiare”, il prof. Antonio Cutillo, insieme ad altri testimoni, si è recato presso la locale Stazione dei Carabinieri per presentare un esposto, corredato da fotografie, relativo alla violazione di legge in materia di silenzio elettorale, contro il dirigente comunale Ludovico Di Martino, padre di uno dei candidati al consiglio comunale per il “Movimento civico per Casaluce, con a candidato a sindaco Antonio Tatone.

In particolare, intorno alle 18.00, il prof. Cutillo dopo aver sorpreso il dirigente, nonché responsabile dell’ufficio elettorale comunale, nel compiere atti di propaganda elettorale in favore del figlio candidato, all’interno di un locale commerciale di Casaluce, non ha esitato un solo istante a cristallizzare i fatti con delle foto e a recarsi presso l’Autorità competente, per una tempestiva risoluzione della vicenda descritta.

Il Prof. Cutillo ha dichiarato di attivarsi prontamente, all’indomani degli impegni elettorali, affinché la vicenda possa trovare definizione compiuta e vengano, una volta accertate le responsabilità del dirigente, comminate le sanzioni previste in materia dalla legge.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52860 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!